Nasce un progetto nuovo: Pornodrome!

12/05/2003

Nasce, edito da Mescal, un progetto tutto nuovo: Pornodrome, che sarà disponibile in tutti i negozi di dischi e home video dal 30 maggio.

Pornodrome è un film, un concerto, una storia dal vivo.

La sceneggiatura del film è scritta a 4 mani dal regista e videomaker Beniamino Catena e dal bassista dei Marlene Kuntz Dan Solo, diretto dallo stesso Catena e prodotto dalla Milonga di Paolo Soravia.

Il film documenta le tre settimane di preparazione di un unico concerto dei Pornodrome, band nata nel 94’ da un gruppo di amici, uniti dalla comune passione per la musica rock e dall’intento di ripercorrerne l’evoluzione sino alle origini. Con la complicità di uno dei membri dei Pornodrome, un regista invita una giovane attrice svedese, Malin Norberg, per un provino musicale, che diventerà rapidamente un gioco pornografico molto pericoloso.

Oltre a Dan Solo, basso e parole, la band è composta da Samuel Romano voce (Subsonica ed ex Amici di Roland), Tony Lionetti batteria (che con Dan Solo suonava nei Jester Beast ed ex Amici di Roland), Rhobbo Bovolenta chitarra (Amici di Roland), Lallo Mangani tastiere (Amici di Roland), Mario Congiu chitarra, dalla danzatrice afro Anna Valpreda e dal percussionista Claudio "Klinker" Klementz.

Co-protagonisti di PORNODROME: UNA STORIA DAL VIVO sono gli attori professionisti Andrea Bruschi, Mauro Negri, Rudy Borsella, rispettivamente nel ruolo di produttore, regista e assistente e Malin Norberg nel ruolo dell’attrice/cantante.

Il gruppo parla di se stesso:

"Pornodrome è un esperimento esoterico.

E’ la visione dello spirito dell’amore che soffre nella vana ricerca della sua antica purezza.

Musica e Danza insieme, come strumenti al servizio di un rituale di percezione dove le emozioni scorrono libere, fluide, consapevoli e continue, senza paura e senza giudizio.

Il concerto diventa rito, l’esibizione diventa incontro.

Un teatro dei sensi in cui il bisogno della carne danza al ritmo del cuore per riaccendere il sacro fuoco, per ristabilire il contatto con l’infinito.

Pornodrome è istinto, passione, lotta… nasce da un bisogno, si manifesta come un sogno."

Pagine: Amici di Roland Marlene Kuntz Subsonica

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Chiude negli Stati Uniti l’ultima fabbrica di compact disc