Un negozio per indipendenti a Bologna

06/12/2002

Comune di Bologna - Quartiere San Donato - Uff. Cultura e Sport

Il Quartiere San Donato, l’Associazione Culturale Sirena Project, l’Associazione Culturale Friction e Ciao Radio sono felici di annunciare l'avvio di un progetto che prevederà l’apertura di un nuovo spazio rivolto alle realtà musicali emergenti, il Pilastro City Demo-Store all’interno del Centro Commerciale “Pilastro” in via Pirandello a Bologna.

L’obiettivo del progetto è di dare visibilità a tutti quei prodotti musicali difficilmente reperibili attraverso i normali canali distributivi. A tale scopo l’ufficio Cultura del Quartiere San Donato ha incaricato l’Associazione Culturale Friction di realizzare un data base con l’elenco di tutti gli artisti interessati ad essere presenti nel catalogo del Demo-store.

Nel Demo-Store si potrà consultare, attraverso un computer, il database, ascoltare il materiale sonoro ed anche acquistarlo. Il Demo-Store infatti intende diventare una struttura di servizio dove la musica e tutto il mondo che la circonda siano una opportunità di ricerca, aggregazione e scambio.

Il progetto prevede inoltre, nell’ottica di dare visibilità ai prodotti presenti in negozio, una fattiva collaborazione con Ciao Radio, che dedicherà una trasmissione giornaliera con intervista in diretta su internet e pubblicata sul sito della radio, agli artisti che avranno aderito all’iniziativa.

La terza fase del progetto, dopo la creazione del database (prima fase) e l’apertura del demo-store (seconda fase), prevede la possibilità di realizzare un cd compilation, un festival estivo presso il parco Pier Paolo Pasolini, la realizzazione di un sito e la pubblicazione di una rivista quadrimestrale che tenga aggiornati gli utenti del negozio e gli artisti stessi.

Gli artisti che vogliono aderire al progetto possono contattare l’Associazione Culturale Friction (via posta o via e-mail) compilando un questionario e successivamente verranno contattati per la seconda fase del progetto, quella che prevede la raccolta del materiale discografico che sarà il catalogo del Demo-store.

Per qualsiasi chiarimento si può contattare l’Associazione Culturale Friction all’indirizzo e-mail: friction@libero.it

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati