"Nessuno mi può giudicare" compie 50 anni

Caterina Caselli - Caterina CaselliCaterina Caselli - Caterina Caselli
29/01/2016 15:41 di

"Nessuno mi può giudicare", la canzone che rese celebre Caterina Caselli e il suo casco d'oro, compie 50 anni. L'anniversario è stato ricordato dalla stessa Caselli sulla sua pagina Facebook, con l'invito a cantarla ancora una volta insieme a lei.

 

#NessunoMiPuòGiudicare compie 50 anni! La cantate ancora una volta con me? #Sanremo66

Pubblicato da Caterina Caselli Sugar su Venerdì 29 gennaio 2016

La canzone, scritta dagli autori Pace e Panzieri per Adriano Celentano, fu poi affidata all'allora sconosciuta Caterina Caselli, una 20enne che nel suo curriculum poteva vantare solo due singoli e una partecipazione nel girone B (quello dedicato agli esordienti) al Cantagiro.
Al Festival di Sanremo di quell'anno, sfoggiando la sua celebre acconciatura (e col seno fasciato per renderla più "adolescenziale") la Caselli si piazzò seconda, mentrela kermesse fu vinta da "Dio, come ti amo" del duo Modugno/Cinquetti. Il brano si inseriva perfettamente nella nuova corrente beat e presentava un testo all'avanguardia per l'epoca, che raccontava la storia di una ragazza che tornava a riprendersi il suo fidanzato dopo averlo tradito con un altro ("Se sono tornata a te / Ti basta sapere che / Ho visto la differenza tra lui e te / ed ho scelto te").

La canzone fu poi pubblicata come singolo su vinile 45 giri che sull'altra facciata ospitava il brano "Se lo dici tu". Rimarrà al primo posto delle classifiche di vendita per 8 settimane di seguito, scalzata poi solo da "Michelle" dei Beatles. 

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Arriva a Bologna il biglietto sospeso per chi non può permettersi un concerto