C'è un nuovo fighissimo inedito di Niccolò Contessa (ma non de I Cani)

Durante "Una pezza di Lundini", l'enigmatico artista romano torna a sorpresa in tv per suonare "un inedito dei Cani". Salvo poi ricevere direttive diverse e attaccare una specie di dixieland esilarante, dedicato agli intellettuali che vivono "solo pe' scopà"

Niccolò Contessa in un frame nello studio di Valerio Lundini
Niccolò Contessa in un frame nello studio di Valerio Lundini
19/05/2021 - 10:47 Scritto da Redazione I Cani 1K

È cominciato tutto con un tweet di Valerio Lundini nel tardo pomeriggio di martedì 18 maggio, qualche ora prima del suo programma Una pezza di Lundini, in cui annunciava gli ospiti della puntata: Roberto Saviano, Carlo Cottarelli e Niccolò Contessa. A leggere il nome del nume tutelare dell'indie pop degli ultimi 10 anni, è iniziato a scattare l'isteria all'interno della nostra nicchia musicale: "Niccolò Contessa compare in tv stasera? Ma suonerà anche qualcosa? Non è che fa un inedito dei Cani? È uno scherzo o sta succedendo per davvero?". Un evento molto raro, visto quanto Contessa fugga dai riflettori, pur continuando a lasciare tracce della sua musica un po' ovunque: tra le produzioni per Tutti Fenomeni, Laila Al HabashCoez e molti altri e alle composizioni di colonne sonore, tra cui I predatori di Pietro Castellitto, Contessa rimane un artista attivissimo.

L'annuncio di Lundini si rivela poi vero: finita l'intervista a Saviano – esilarante –, ecco che Contessa sale davvero sul palco, saluta lo studio e si siede al pianoforte. "Sono venuto a suonare il nuovo inedito dei Cani", dice. "Ma sennò fai un'altra cosa, un brano inedito non dei Cani, tuo sempre", risponde Lundini. E così Contessa attacca a suonare un brano quasi dixieland, estremamente ironico e pienamente coerente con il contesto in cui si trova, che prende in giro la figura dell'intellettuale che si erge a strenuo sostenitore della cultura "solo pe' scopa", come dicevano i the Pills in un video diventato (un po') virale

Qua sotto trovate il testo del brano inedito "non" dei Cani:

Guarda che bello togli il cappello passa l'artista

Quello tanto bravo, sempre impegnato, sempre a sinistra

Isso è cantante, è commediante, è musicista, è pure attore

È opinionista, femminista alla televisione

Bastona il ricco se fa l'arrogante

Adora il pubblico quando è pagante

E a tutta la città fa la lezione

Specie alle giovani e alle signore perché si sa

Che gli piace la figa, la sorca, la fregna, più delle opere di Brecht

Che gli piace di mettere le mani sul petto più dei notturni di Chopin

E a tutte quante le guaglione che gli spediscono i DM

Le invita per un tête-à-tête nella sua camera d'hotel

Che meraviglia, che parapiglia, passa il poeta

Lui ci dirà dove il mondo va, quasi un profeta

Isso è scrittore di romanzi, perfino di graphic novel

E ci regala i suoi aforismi sempre su internet

Una ne pensa e cento ne dice

Sai che peccato se un genio tace

E a tutta la città fa la lezione

Specie alle giovani e alle signore perché si sa

Che gli piace la figa, la sorca, la fregna, più delle opere di Brecht

Che gli piace di mettere le mani sul culo più dei notturni di Chopin

E a tutte quante le guaglione che gli spediscono i DM

Le invita per un tête-à-tête nella sua camera d'hotel

che gli piace la figa, la sorca, la fregna, più dei versetti di Baudelaire

Che gli piace di mettere le mani sul culo più della prosa di Voltaire

E a tutte quante le guaglione che gli spediscono i DM

Le invita a fare un collettivo nella sua camera d'hotel

---
L'articolo C'è un nuovo fighissimo inedito di Niccolò Contessa (ma non de I Cani) di Redazione è apparso su Rockit.it il 2021-05-19 10:47:00

Tag: singolo tv

COMMENTI

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia