Dieci vinili diversi per raccontare “Space Oddity” di David Bowie

13/03/2017 11:01 di

L’italiana Valentina D’Efilippo e l’inglese Miriam Quick hanno da poco presentato Oddityviz, un nuovo progetto che piacerà sicuramente a tutti i fan di David Bowie. L'information designer e la ricercatrice hanno ideato una serie di dieci vinili, tutti dedicati al brano ”Space Oddity”.

Stampati su materiale acrliico, sono della dimensione di un vinile dodici pollici e vogliono raccontare la canzone in dieci modi diversi. Nel primo disco, ad esempio, potete vedere la rappresentazione grafica dei due personaggi della canzone - ovvero il dialogo tra la torre di controllo e il maggiore Tom - in altri invece vengono analizzate le armonie, le tracce con cui era composto il master del brano, oppure le partiture di basso e di batteria, o le note della linea vocale.



Il progetto Oddityviz prevede l’uscita di un nuovo disco ogni settimana, al momento ne sono stati pubblicati sette. Per ogni disco sono stati stampati dei poster a tiratura limitata che riportano le grafiche usate e spiegano come la canzone sia stata destrutturata e ricomposta graficamente.

Sul sito di Oddityviz trovate nel dettaglio il processo di ideazione di ogni singolo disco e uno shop online dove acquistare i poster (si parte dai 137 euro) - mentre se si vuole una copia dei dischi bisogna contattare via mail lo studio delle due designer. 


(via)

Tag: david bowie edizione limitata arte vinili

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    La fiction RAI sulla vita di De Andrè è stata vista da oltre 6 milioni di spettatori