Oggi il via a "Voci per la libertà"...

18/07/2002

Dopo 8 mesi di duri preparativi - ovvero dall’apertura del bando che ha coinciso con l’edizione 2001 del M.E.I. (www.rockit.it/meeting), a cui “Voci Per La Libertà” aderisce nel circuito dei festival - si è quindi giunti alle serate finali.

Si comincia oggi, giovedi 18 luglio 2002, con la ‘cerimonia d’apertura’ affidata al live di CRISTIANO DE ANDRE’ (www.cristianodeandre.com) e dei supporter MARMAJA (http://digilander.iol.it/marmaja), invitati sul palco della manifestazione grazie anche alla collaborazione dell’associazione musico-culturale “Giacomo Spanò” di Este (PD), per tirare la volata ai 12 semifinalisti che si contenderanno il “Premio Amnesty”.

Nei successivi tre giorni, da venerdì 19 a domenica 21 luglio, si svolgerà invece la vera e propria rassegna, dove si esibiranno i 12 gruppi semifinalisti che si contenderanno il titolo suonando dal vivo presso il parco del “Centro Ricreativo Giovanile” a Villadorse (RO) - o, in caso di pioggia, presso “Sala Europa” in Piazza Aldo Moro - con inizio alle 21.30. Ci preme anche sottolineare che le 3 serate verranno presentate da Gianni Brazzo che avrà come special-guests due vj del canale satellitare di Match Music, ovvero Cheyenne e Chiara Degani.

Il programma completo della 3 giorni prevede:
Venerdì 19: AELIAN da Genova (pop-rock), ATARASSIA GRÖP da Como (combat-rock), GIULIANOS da Treviso (fusion), LIVIDA da Ravenna (new-grunge), SUMMERTIME da Padova (gospel), KAOSUBURBIA da Rovigo (rock);
Sabato 20: ARECIBO da Varese (rock italiano), DENTI STRETTI da Messina (pop-rock), IL COMBO FARANGO da Bologna (world-music), FEDERICO TUBARO da Genova (pop-elettronico), MONZON da Roma (rock-elettronico), e LINEA MAGINOT da Ancona (folk-rock).

Domenica 21 toccherà invece ai migliori 6 delle 2 semifinali, scelti da una giuria di addetti ai lavori (di cui segue la lista), battersi amichevolmente per conquistare l’ambito “Premio Amnesty”.

Questi i nomi dei giurati nelle 3 serate:
(Venerdi 19 e Sabato 20 Luglio): Riccardo Pozzato (Presidente di Giuria e Maestro d’Orchestra), Michele Lionello (Direttore Responsabile “Voci per la Libertà”), Giovanni Stefani (Responsabile Provinciale “Amnesty International”), Alberto Rimbano (Rappresentante di “Voci per la Libertà”), Paolo Bordon (Chitarrista dei Greyhound), Matteo Mingardo (Rappresentante dell’associazione musicale “Giacomo Spanò”), Aurelio Pasini (collaboratore de “Il Mucchio Selvaggio”), Fausto Murizzi (redattore di “Rockit.it” e uff. stampa della manifestazione), Renzo Stefanel (Giornalista de “Il Gazzettino” di Padova), Michele Raviolo (Responsabile “Srazz records”) e Alberto Stevanato (Voce e chitarra dei Libra).

(Domenica 21 Luglio): Riccardo Pozzato (Presidente di Giuria e Maestro d’Orchestra), Michele Lionello (Direttore Responsabile “Voci per la Libertà”), Giovanni Stefani (Responsabile Provinciale “Amnesty International”), Alberto Rimbano (Rappresentante di “Voci per la Libertà”), Umberto Maggi (Discografico, ex-bassista dei Nomadi), Giò Alajmo (Critico musicale de “Il Gazzettino” di Padova), Fausto Murizzi (Redattore di “Rockit.it” e uff. stampa della manifestazione), Renzo Stefanel (Giornalista de “Il Gazzettino” di Padova), Giuseppe Fabris (REedattore di “Rockol.it”), Barbara Santi (Conduttrice di “Voci Dalla Cantina”) e Fabrizio ‘Panna’ Panarese (Redattore di “Rocksound”).

Ricordiamo che il concorso - patrocinato dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, dalla Regione Veneto e dalla Provincia di Rovigo, e organizzato dalla Sez. Italiana di Anmesty International in collaborazione con il Gruppo Italia 215 di Rovigo, la Circoscrizione Veneto Trentino A.A., il Progetto Giovani del Comune di Villadose e il Centro Ricreativo Giovanile di Villadose - é dedicato a cantanti e gruppi musicali emergenti e prevede l’assegnazione del “Premio Amnesty”, che andrà alla canzone (con testo e musica di propria produzione) che meglio risponde ai principi della D.U.D.U.. Contemporaneamente, la giuria assegnerà il “Premio della Critica” al miglior complesso a livello tecnico-musicale.

Inoltre, i 6 finalisti avranno la possibilità di incidere, successivamente, 2 brani (presso gli “Umbi studio’s”) che andranno poi a far parte del cd-compilation “Voci per la Libertà” che ogni anno viene pubblicato e distribuito tramite la rete di Amnesty International in tutt’Italia.

Questi i partner che hanno contribuito al supporto mediatico della manifestazione: Il Gazzettino (www.gazzettino.it), Il Mucchio Selvaggio (www.ilmucchio.it), ViaVai (www.viavainet.it), Audiocoop (www.audiocoop.it), I-dbox (www.i-dbox.com), La Piazza (www.lapiazzaweb.it), Musicboom (www.musicboom.net), Musixart (www.musixart.com), Rockit (www.rockit.it), Radio Antenna Uno Rock Station di Fiorano (MO), Loser Web Radio (www.musix.it/loser), Radio Libera Bisignano (CS) (www.rlb.it), Radio Centro Delta (www.deltaradio.it), AttikMusic (www.attikmusic.com), Cantine (www.cantine.org), Settenote (www.settenote.com), Materiali Musicali (www.materialimusicali.it), Risuono (www.risuono.com).

Infine, ringraziamo gli sponsor ufficiali della manifestazione: Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, Banca di Credito Cooperativo del Medio Polesine, Confartigianato Assoartigiani Rovigo, IRSAP Termoarredatori Climarredatori.

Segreteria organizzativa:
Informagiovani, Via Paganini 16
45010 Villadose (RO)
Tel + Fax: 0425/405562

On web:
www.vociperlaliberta.it
info@vociperlaliberta.it

Direttore Responsabile:
Michele Lionello (mic.lio@libero.it) /> (339/6322874)

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Andare ai concerti allunga la vita