È morto Luca Ricca, chitarrista degli Own Boo

21/07/2016 10:53

Si sta diffondendo in queste ore sulla stampa locale bresciana una terribile notizia: Luca Ricca, chitarrista 23enne degli Own Boo, è stato trovato morto lo scorso martedì a Londra.

Ricca, che aveva suonato con la sua band al MI AMI Festival nel 2014, si era trasferito nel Regno Unito da qualche tempo, lavorava come hair stylist a Leeds e suonava in coppia con un tastierista. Lo scorso weekend era andato a Londra con alcuni amici, ma ad un certo punto si sono persi di vista. Il sito Today.it ricostruisce così la dinamica della serata: 

"Luca era scomparso dalle prime ore di domenica mattina. Aveva passato la serata con amici in un locale del quartiere di Hackney: a un certo punto si è allontanato da solo e non è più tornato. Martedì pomeriggio, dopo la denuncia alla polizia in mattinata, la terribile notizia del decesso."

La data dei funerali non è ancora stata fissata, ma alcune testate locali riportano che il rito sarà celebrato alla chiesa di San Faustino e Geovita da don Raffaele Maiolini.  

 

La redazione di Rockit porge le più sentite condoglianze a familiari e amici.

 

 

Tag: necrologio

Commenti (2)

Carica commenti più vecchi
  • lucia.avigo 22/07/2016 ore 04:53 @lucia.avigo

    Siamo i genitori di Luca e vogliamo ringraziare la redazione per la partecipazione al nostro insostenibile dolore. Luca è una persona speciale ... usiamo il presente perché lo sentiamo vivo, vicino a noi con la sua tensione creativa, l'esuberanzia dei suoi giovani anni e la passione intensa per la musica.
    Luca non è stato trovato morto ma ha accusato un malore ed è stato soccorso da un'autoambulamza che lo ha portato al più vicino ospedale. Purtroppo è giunto in pronto soccorso morto. Scriviamo questo per onorare la sua memoria e sgombrare il campo da qualsiasi "mistero" come a qualcuno è piaciuto scrivere.
    Resta nel nostro cuore la gioia che ci ha regalato in questi anni con la sua musica e la voglia di vivere.
    Grazie
    Lucia e Mauro

  • Nicola Bonardi 22/07/2016 ore 11:03 @nicko

    Notizia sconvolgente.
    Non ho conosciuto Luca personalmente, nel senso che non ci ho mai parlato, ma incontravo spesso lui e i suoi amici ai vari concerti e festival bresciani, avevano uno stile inconfondibile e mi facevano molta simpatia.
    È una cosa veramente triste.
    Un grande abbraccio alla famiglia.

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati