É partito il tour itinerante del MEI FEST

30/10/2003

Faenza, 28 ottobre 2003 - Comunicato Stampa

E' PARTITO DA RIMINI IL PRIMO TOUR ITINERANTE DEL MEI FEST
Le prossime tappe saranno Abano Terme, Verona e Vicenza - I migliori suoneranno al Mei di Faenza del 29 e 30 novembre

E' partito con successo da Rimini il primo tour itinerante del Mei Fest. Si esibiranno tutte le band vincitrici degli oltre 50 concorsi aderenti al circuito del Meeting delle Etichette Indipendenti, un circuito diventato da pochi giorni associazione, guidata da Michele Lionello, organizzatore di Voci per la Libertà, Giordano Sangiorgi, organizzatore del Mei, Stefano Mauro, Germano Rolfini e Mauro Missana, organizzatori di festival importanti per le band emergenti.

Il tour ha lo scopo di promuovere in lungo e in largo per l'Italia tutti quei festival e quelle band che lanciano le nuove rivelazioni sonore del nostro paese contribuendo -al pari delle indies- a fare quel lavoro di ricerca nel rinnovamento e nella sperimentazione , utile a mantenere vivace il vivaio della musica italiana.

Al Barge di Rimini si sono esibiti così le prime sette band , vincitrici di altrettanti festival. Cogliamo l'occasione per ringraziarle tutte per la loro capacità e per la loro grande capacità di collaborare, tutte cose utili per fare un salto di qualità dal mondo degli emergenti. E' stata un'eccellente serata con una qualità di proposta sonora decisamente alta con alcune band che già meriterebbero di fare il passaggio per la stampa e la distribuzione di un vero e proprio primo lavoro discografico, a significare che nel nostro paese c'è in questa fase una realtà musicale veramente ricca di fermenti positivi. Hanno così suonato i Riserva Moac di Campobasso, la Società del Caveau di Ravenna e gli Androginosfinge di Bologna, insieme ai Chilly & Gina, romani, ai cosentini Pressure Side, Three in one Gentleman Suit di Modena e Milkshake da Vasto.

Il tour prosegue poi con il seguente itinerario: venerdì 14 novembre appuntamento al CRC di Abano Terme di Padova con i Soluzione, Red Ska, Alekama, Jacinto Kanek, Palko Sceniko, Anonimo Ftp, per proseguire sabato 15 novembre al Festung di Verona con gli Esdem, Ultraviolet Make Me Sick, Pseudo Amorfeus, Officinalchemike, Gnut e Traffika e concludersi al Red Line di Vicenza il 22 novembre con Veronica Marchi, Alchera, Bakan, B.R. Stylers, Mr.Microphone, Mazca.

Il programma non è ancora del tutto definitivo e quindi potranno aggiungersi alcune band ed esserci alcune variazioni.

Solo al termine delle quattro tappe si conosceranno i nomi delle "almeno sei band " che potranno partecipare al live del Mei Fest al Meeting delle Etichette Indipendenti di sabato 29 e domenica 30 novembre e nel quale suoneranno, per quest'anno, le band vincitrici di quei festival che dla primo anno sono vicine al Mei (Spazio Giovani, Sonica, Territorio Musicale, Enzimi, etc.) . Per tutti i festival e tutte le band c'è comunque la possibilità di poter esporre il proprio materiale all'interno dello stand presente al Mei del Mei Fest stesso.

Il lavoro del Mei Fest non si conclude qui. Subito dopo il Mei c'è l'intenzione di allestire da gennaio un vero e proprio tour con le migliori realtà emergenti accompagnate da alcuni ospiti di riloievo per accompagnare l'uscita del secondo volume di "Anno Zero" che farà conoscere le migliori band emerse da qusto enorme circuito del Mei Fest - sono oltre 60 i festival aderenti- che ha un bacino di oltre 4 mila demo, piu' di 300 band dal vivo e oltre 100 mila persone di pubblico. Si tratta della costruzione del piu' grande network di festival per emergenti in Italia, grazie al lavoro di collaborazione e di sinergia tra tutti i protagonisti dei singoli eventi. Un lavoro importante che non potrà che portare buoni frutti a tutti lavorando insieme.

Info:
Mei 2003 di Faenza
Tel. e Fax. 0546.24647
mailto:mei@lamiarete.com />
Organizzazione Tour Mei Fest
Alessandro Formenti di AudioCoop Veneto e Roberta Barberini
mailto:
ale@docservizi.it /> mailto:casadellamusica@racine.ra.it

Mei Fest
Presidente
Michele Lionello:
mailto:mic.lio@libero.it

Per la Segreteria formata insieme a Germano Rolfini e Mauro Missana
Stefano Mauro:
mailto:concerti@pmalabel.net

Tag: Meeting Etichette Indipendenti

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Arriva a Bologna il biglietto sospeso per chi non può permettersi un concerto