Pasquit: le nostre uova, le nostre sorprese

16/04/2006

Primavera o non primavera? Questo è il problema. Da dove scriviamo, Milano o giù di lì, sembra (finalmente) scoppiata. Fa caldo, si possono vestire magliette a maniche corte colorate non di nero e - soprattutto - si può allegramente tentare di abbandonare il pallidume invernale. E' Pasqua. Volevamo dunque farvi gli auguri, convenzionali, e avvisarvi che per qualche giorno procederemo a voltaggio ridotto. Impegnati come saremo nello spaccare le uova ci sarà ben poco tempo per discettare di dischi e massimi sistemi. Per quanto riguarda le sorprese, infine, aspettatevene molte. Ve ne anticipiamo due, generiche: una laurea, e un cast. Divertitevi.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati