Pierpaolo Capovilla nel nuovo disco del Piotta

Il cantante del Teatro degli Orrori nella traccia di apertura

Si chiama "Odio gli indifferenti" il nuovo disco del Piotta, in uscita il 10 aprile 2012. Un titolo politico, che cita Antonio Gramsci e un featuring che più engagé non si potrebbe.

Una delle tracce vede infatti la partecipazione di Pierpaolo Capovilla. Il cantante del Teatro degli Orrori metterà la sua voce al servizio del pezzo che dà il titolo al disco: non si sa, al momento, se Capovilla canterà o se reciterà a modo suo il testo di Gramsci intitolato - appunto - "Odio gli indifferenti".

Dopo il reading su Majakovskij e dopo aver cantato in "Rivendico" che Pierpaolo Pasolini sarebbe d'accordo con lui, Capovilla mette il proprio nome accanto a quello di un altro pezzo da novanta della cultura.

Oltre a Capovilla, nel disco ci saranno anche Africa Unite, Francesco di Giacomo del Banco del Mutuo Soccorso e Adriano Viterbini dei Bud Spencer Blues Explosion.

Ecco la tracklist completa del nuovo disco del Piotta:
Piotta - Odio gli indifferenti (10 aprile 2012)
01) Odio gli indifferenti feat. P. Capovilla (Teatro degli Orrori)
02) Inps (in nome del popolo sovrano)
03) Goccia dopo goccia feat. bunna (Africa Unite)
04) Troppo poco feat. F. di Giacomo (Banco Mutuo Soccorso), A. Viterbini (BSBE)
05) Metto in discussione
06) Didascalico bis
07) Piotta e' morto feat. ??? (a sorpresa)
08) Mai mai mai
09) Il domatore
10) Io non rido
11) Roma calling feat. Rancore & dj Myke
12) La verita' e' rivoluzionaria
13) P. le lagosta, 1

---
L'articolo Pierpaolo Capovilla nel nuovo disco del Piotta di Redazione è apparso su Rockit.it il 2012-02-03 00:00:00

COMMENTI (21)

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
  • pierpierodepieris 10 anni Rispondi

    e adesso vogliamo capovilla nel nuovo cd dei gazosa!!

  • utente38027 10 anni Rispondi

    il pubblico siete voi ragazzi,se volete che scriva specificatamente e racconti piu' approfonditamente..basta chiedere,ho storie forti,roba buona..argomenti decisivi..tipo,a venezia,c''e anna con me,bellissima,ci msono anche 2 altre persone,queste entrano a prendere il biglietto del treno,e anna e' troppo bello,squilla il suo cellulare..e io le bacio laschiena scoperta..lei si gira vorrebbe dire qualcosa,ma non parla,mi fa capire che c'e' qualcuno con lei,al telefono di importante..poi,arriva un sms,lei me lo fa leggere:"Ciao,Anna,stiamo andando a Terni,a suonare,ho appena scoreggiato in faccia a Giulio Favero che sta dormendo..ahahah,ciao,Franz(Valente)"..Estate 2008,Luglio.

  • utente38027 10 anni Rispondi

    ci sono tanti aneddoti divertenti,everett true avrebbe scritto un libro su queste cose e anche lester bangs,e voi ora lo stareste leggendo..una volta si creavano cosi' le leggende del rock..il rpoblema e' che queste persone,anna,capovilla,e i verdena..non hanno senso dell'umorismo..

  • ilfieno 10 anni Rispondi

    cazzo si, sei uno spasso.

  • utente38027 10 anni Rispondi

    Oltretutto tu hai chiesto di continuare per primo..

  • utente38027 10 anni Rispondi

    Pirla di un fieno,adriano meis ha fatto una domanda e ho risposto..tu che continui a leggere..ti interessa,eh???

  • ilfieno 10 anni Rispondi

    ma sticazzi?

  • utente38027 10 anni Rispondi

    Ho letto tutte le interviste,ho ascoltato tutti gli shows radiofonici,ascoltato tutti i suoi dischi,parlato con sua madre,amici,conoscenti,mi sono informato delle sue amiche del cuore,letto cenni biografici della carazzai:la laurea in lingue,il tipo di tesi che ha presentato,la sua compagna di universita' Mariele Baraziol,(ora residente a Bordeaux e compositrice musicista elettro-dance)grande amica sua,l'unica ad vere il marchio.."la vera regina di Anna..".

    Ho sorvolato casa sua,visto casa sua da fuori come i fans di Elvis a graceland,ho visto casa sua anche via satellite,ho suonato nella sua citta' 3 volte.Ho sempre sostenuto a chiunque che per me feltre e' la capitale artistica.Feudo indiscusso di ispirazione.Ho cercato anche d'addentrarmi nel difficile rapporto con la madre e nel bellissimo rapporto che ha col fratello(sorta di barrettiana sorella rosemary). So tanto sulla Carazzai che potrei scrivere un libro,se fossi ingaggiato per farlo,un libro imparziale,dpve poter dare un ritratto autentico della poetessa veneta.A cominciare dal suo rapporto con la letteratura,alfed doblin,andersch,naturalmente Lewis Carroll.Le interviste che le fanno,fanno schifo.Sono domande buone per i verdena.E lo stesso le recensioni.

    Anna ha detto in ogni intervista di adorare il dire e non dire dei verdena,certo,va bene per i verdena,ma nella poetica carazzaica c'e' qualcosa di molto piu' importante sarebbe bello che qualcuno lo svelasse lo raccontasse,se non il sottoscritto,almeno qualcun'altro.

    Avrei gia' il titolo comunque:"Anna carazzai,lei vive come una calendula"-tutti i testi tradotti e approfonditi- (riprendendo il testo di una canzone dei Fiub," she lives as a marigold..").

  • utente38027 10 anni Rispondi

    Aspetta,io ho fatto lo stalker per motivi tecnici:ovvero,ho regalato un telefono abbastanza bello ad Anna Carazzai,chitarrista,NON batterista,4 anni fa,questa,ricca e gia' abbiente non se l'e'manco cacato.E l'ha passato ad una sua buona amica.Il sottoscritto credeva che detto telefono fosse finito ad uno degli amanti della Carazzai.Ero convinto fosse nelle mani di Gabriele Ferreri che e' un bel ragazzo,ed e' stato in intimita' con lei.Poiche' non correva buon sangue tra noi,a me la cosa diede fastidio,e iniziai fare telefonate frequenti alla Carazzai,sostanzialmente lasciai libero sfogo alle fantasie erotiche che avevo su di lei:Anna e' molto figa,magra,gambe dritte,poi,per chi non la conosce,ha veramente stile,non e' la classica sciattona-finto-punk-..si atteggia a Courney Love piu' per necessita'che per credenza.Lei e' una bellezza universale,tipo la Deneuve,la Juliette Greco.Anticipa anche le mode,perche' ho appena visto il video di una cantante americana che ha un look uguale al suo,solo che la Carazzai quello stile lo aveva gia' 3-4 anni fa..Anna si abbruttisce stando con i suoi "datori di concerti".Pero' credetemi,ha sostanza,sarebbe un'ottima scrittrice,una Emily Dickinson del 2000.Devo dare a Cesare quel che e' di Cesare.Pessima musicista ottima scrittrice,quindi.Ultimamente ha dichiarato di scrivere poesie da tenera eta', non stento a crederlo.

    Tornando a bomba,si' mi ha diffidato,con regolare lettera d'avvocato,per linguaggio volgare,con espliciti contenuti sessuali..in seguito sono venuto a sapere che il telefono ce l'aveva la sua amica che me l'ha restituito e quindi stop.Finita cosi'.

    Anna Carazzai era volgare,spesso,non si controllava,come nel 2007-2008 bestemmie a volumi Zeppeliniani in pieno centro di Venezia,perche' a detta sua una turista l'aveva urtata..quindi una diffida da parte sua e' come quel politico-industriale italiano che affermava di essere il solo con le mani legate..ma poi,voglio dire prendete i suoi testi,prendete Autodamned..nient e di piu' femminile e' stato scritto negli ultimi 10 anni.Musica:fracasso-mondezza,il testo:pura poesia autobiografica.Si parla di quelle ragazze che non disposte a vendersi in qualche modo finiscono tagliate fuori dai grandi giochi.Parlai di quel testo 2 anni fa con una dottoressa psicologa e mi disse che il concedersi pero' vuol dire anche dannazione per una donna.Esattamente auto-dannata.Anna urla:"..anche per un cane arriva il suo giorno..per te mai arrivera'..".Della serie: "Andro' all'inferno suonando il mio piano.." come dice Jerry lee lewis nel film great balls of fire.

    E poi,il sesso orale,si',sicuro.Il fetish ma anche il desiderio di potere,dominio:,nel 2008 Anna confessava al sottoscritto che da bambina pestava i suoi compagni maschi alle elementari..."non mi piace Venezia,la gente non ha sprint..e' rincoglionita..non ha azione.."

    "Ultima Furia" ne' e' l'esempio,"..assaggia la dolce regina,sognavo te che leccavi i miei stivali e leccavi tutto intorno..dritto all'inferno.." Non e' lirica costruita Anna e' questo.Le donne adorano questo.I preliminari.Non siamo ipocriti.Lei canta "Assaggia la dolce regina..".L'odore, il sapore,elementi che fanno parte costante nell'immaginario erotico femminile. Una volta Anna,non so cosa stesse facendo,pero',nel 2007 estate,mi rispose al telefono e le dissi:"..E' successo un putiferio.." e lei:"Ahhhh,mi sto rilassando..anche qui e' un putiferio..ahhh"..Queste cose le ho lette solo nelle biografie di Mick Jagger e Keith Richards..vi giuro che e' andata cosi'..dopo averglielo ricordato via sms,nel 2009,2 anni dopo esatti,lei mi diffidava..ecco qua uno dei presunti sms volgari di cui si parla nella mia diffida..lei mi rese partecipe,io ho solo ricordato.Cosi' come quando era triste per il suo gruppo(primavera 2008 abbandono di Michela e Giulia che non canta piu' dal 2006,i nuovi sostituti poi esonerati non all'altezza ecc.)ma mi ripeteva che comunque le scopate non le mancavano..non ho mai stentato a crederci.Anna mi ha parlato di suoi amanti,amanti ufficiali,amanti ombra,amanti occasionali.Pochi hanno saputo resistere al fascino della poetessa bellunese,persino gente come Todd trainer(shellac)ha perso la testa per lei,anzi,c'e un gruppo americano chiamato avett brothers,che qua da noi e' sconosciuto,ma tuttavia negli usa ha venduto migliaia di copie che,pare le abbia dedicato un pezzo:"Pretty girl from feltre..".Andate su you tube e lo trovate,non dico eresie.Oltre naturalmente alla mia "Anna took a Plane".Quella canzone parla di anna quando ando' negli stati uniti,grazie ehm,presumo a Fasolo dei jennifer Gentle..ehm..si' lei ando la' e tornata pote' aprire tutti i concerti dei mudhoney in Italia nel 2009..

  • adrianomeis 10 anni Rispondi

    Questa storia si fa interessante. Però scusa tu facevi si o no lo stalker con la batterista? vi prego contattatela e scateniamo la guerra.

IL TUO CARRELLO