Povia, dissing a Marracash?

12/04/2012

Condizione necessaria e sufficiente per l'esistenza di un dissing: due o più rapper che si insultano a vicenda, più o meno pesantemente. Però se uno viene attaccato e non è un rapper, come fa? Facile, dice Povia: decido che da oggi sono un rapper.

Sta tutto qui il senso di "Non ce la fa", il "pezzo rap" con il quale Povia risponde a critiche ricevute da alcuni rapper. Uno su tutti: Marracash.

Tutto inizia nel 2010, quando, nella canzone "Rivincita", Marracash inserisce un "meglio povero che Povia" che fa infuriare il cantante. Da lì, uno scambio di messaggi su Facebook, fino a un altro affondo di Marracash, contenuto in un brano di "Roccia Music II": "Io non so come cazzo si fa ad ascoltare Povia /
a un sadico verrebbe il latex alle ginocchia"
.

Si arriva così a oggi, con la risposta di Povia che arriva, va da sé, a poca distanza dalla pubblicazione del suo nuovo album. Non si tratta in realtà di un attacco diretto a Marracash, quanto all'intera categoria dei rapper. L'accusa più dura: "avete rubato i bonghi all'Africa".

Ascolta "Non ce la fa" di Povia:

Tag: rap italiano

Pagine: Marracash Povia

Commenti (5)

Carica commenti più vecchi
  • Nacho Fever 13/04/2012 ore 01:20 @nachofever

    Un grande! Sembra Flanders ma è un grande!

  • SuperPovia 13/04/2012 ore 09:58 @SuperPovia

    Grazie Nacho.
    Il pezzo si chiama "Povia non ce la fa".
    Giuseppe Povia.

  • Nacho Fever 13/04/2012 ore 13:53 @nachofever

    Di nulla!
    Si, ho letto!
    Nacho Fever.

  • Call me Otis 13/04/2012 ore 15:26 @callmeotis

    Tolto il fatto che questa bordata di buoni pensieri mi ha vagamente stordito, il pezzo spacca!

  • plaza 17/04/2012 ore 17:27 @plaza

    volevo ricordare che oltre alla distinzione tra la birra e l'alcol c'è anche quella tra l'eroina e la droga, cmq secondo me a ognuno il suo, caro Povia se volevi fare qlc per le tue bambine potevi prendere occasione per fargli capire che le persone con poco cervello non sono neanche da calcolare.
    Cmq il pezzo a me nn gira neanche un secondo

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


LEGGI ANCHE:

“Fabrizio De André. Principe libero”, il film con Luca Marinelli arriva al cinema come evento speciale