Power to Jennifer Gentle, tutte le novità!

16/05/2006

Esce, finalmente, a fine maggio "Sacramento session/5 of 3", vinile in edizione limitata su A Silent Place ( www.asilentplace.it ). Si tratta di materiale sperimentale tra Ash Ra Tempel e Nurse With Wound. "Sacramento Session" è una jam dal vivo registrata durante il tour USA della primavera del 2005, mentre "5 of 3" è un lavoro di studio che vede il solo Marco alle prese con, nastri, effetti e suoni trovati.

Il prossimo week-end la band sarà in tour con i Mudhoney:
venerdì 19/5: Milano - Rainbow
sabato 20/5: Roma - Circolo degli Artisti

E' stato inaugurato da poco il nuovo studio di registrazione "Ectoplasmic" dei Jennifer Gentle, che diventa in realtà uno studio vero e proprio, aperto a chiunque voglia registrare, sia in analogico che digitale, in modo semplice ma personale. Vi lavorano Marco, chitarrista/cantante e produttore dei precedenti lavori della band, e Francesco Fabiano, fonico dal vivo della band e attivo da molti anni sia come fonico live che di studio. Chi fosse interessato può trovare maggiori informazioni si www.ectoplasmic.135.it

Il gruppo padovano inoltre sta registrando la colonna sonora di un documentario sul leggendario produttore inglese Joe Meek. Il film, prodotto dalla americana Palmdoor Pictures e diretto da Susan Stahman e Howard S. Berger, è attualmente nella fase di post-produzione: un' anteprima sarà presentata al prossimo Don't Knock The Rock Festival di Los Angeles il prossimo giugno.

La colonna sonora consterà di circa quaranta minuti di musica inedita e registrata presso l'Ectoplasmic, il nuovo studio dei Jennifer Gentle.

Attivo sin dalla fine degli anni Cinquanta, Joe Meek si guadagnò rapida fama come autore e produttore di alcuni dei maggiori successi del periodo (tra cui "Telstar", cinque milioni di copie vendute nel 1962 e primo singolo inglese a raggiungere il numero uno nelle charts americane), contemporaneamente sperimentando e inventando nuove metodologie produttive che facevano largo uso di compressione, manipolazione dei nastri e riverbero. Bizzarro, imprevedibile e testardamente indipendente, Meek utilizzava come studio il proprio appartamento, e di lì passarono molte
delle nuove leve della scena pop-rock britannica: Rod Stewart, David Bowie, Jimmy Page, Ritchie Blackmore sono solo alcuni dei nomi dei suoi collaboratori. Sfortunatamente, un carattere instabile e gravi problemi finanziari sfociarono in una grave forma di paranoia e il 3 febbraio 1967, dopo aver sparato alla propria padrona di casa, Meek si tolse la vita con
una fucilata alla testa.

Il film ricostruisce la vita tragica e travagliata di Meek attraverso decine di interviste a parenti e amici, collaboratori quali Steve Howe (futuro Yes) e Big Jim Sullivan, giornalisti come Alec Palao e Richie Unterberger; inoltre iinterviste a fans come Alex Kapranos (Franz Ferdinand), Super Furry Animals, B-52's, Edwyn Collins (Orange Juice), Liam Watson (produttore degli White Stripes) e gli stessi Jennifer Gentle rivelano quanto l'influenza di Meek sia stata presente anche sulle successive generazioni di musicisti.

Per ulteriori informazioni:
www.myspace.com/meekmovie
www.dontknocktherock.com

Sulla band:
www.jennifergentle.it
www.myspace.com/jennifergentle
www.subpop.com

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    "Zeta reticoli" dei Meganoidi compie 15 anni e continueremo ad amarla per sempre