Premio Videoclip Italiano al MEI

30/09/2001

LA PRIMA EDIZIONE DEL PREMIO ITALIANO VIDEOCLIP
AL MEETING DELLE ETICHETTE INDIPENDENTI
(24 E 25 NOVEMBRE A FAENZA)

Nasce il Premio Italiano Videoclip e la prima edizione si terrà al M.E.I., il Meeting delle Etichette Indipendenti, in programma il 24 e 25 novembre a Faenza (con la collaborazione di Vitaminic, Heineken e Oneks).

Ideato e diretto da Domenico Liggeri (docente di Cultura del Videoclip in varie Università italiane fra cui Milano e Brescia) per il M.E.I., con il sostegno di Match Music Satellite, il Premio copre l’intera produzione di video musicali in Italia ed è diviso in due categorie: una dedicata alla produzione di video noti al grande mercato, l’altra alla produzione indipendente e a basso budget.

In attesa dell’assegnazione del Premio al Migliore Video dell’anno 2001, sono stati già definiti i riconoscimenti speciali assegnati dal Premio, i quali si propongono di andare anche a riscoprire episodi e fenomeni importanti della storia del videoclip italiano:

  • Premio per la sperimentazione nei videoclip ‘80-’90 a LUCIO DALLA. Il riconoscimento viene assegnato per il contributo che l’artista ha dato all’innovazione dell’arte del videoclip, attraverso la sperimentazione nei seguenti video musicali “Viaggi Organizzati” (1984), “Caruso” (1988), “Denis” (1990) e “Henna” (1993).

  • Premio per il Migliore Rockumentary anni ‘90 a EDOARDO BENNATO. Il riconoscimento viene assegnato a Edoardo Bennato per il contributo dato all’innovazione dell’arte delle immagini musicali, attraverso la realizzazione del rockumentary “Joe e suo nonno” a firma Joe Sarnataro.

  • Premio Speciale per il Migliore Musicista Regista a RAF. Il riconoscimento viene assegnato a Raf per gli eccellenti esiti artistici nella regia di videoclip, dove ha affermato l’esigenza della corrispondenza tra lirismo delle note e poesia delle inquadrature, nonché per il contributo nell’affermare il pieno controllo del musicista nella gestione della propria immagine, incoraggiando la tendenza auspicabile all’auto-direzione dei clip da parte degli stessi musicisti.

  • Premio per il Migliore Video di Ricerca del 2001 a “SPACEMAN” dei VERDENA, regia DIG IT. Il riconoscimento viene assegnato al gruppo e alla Dig it (Andrea Zambelli, Christopher Evans, Alessandro Martello) per il video musicale con la più attenta ricerca del senso dell’emozione estetica, attento a ricreare le atmosfere poetiche e drammatiche del brano, coraggioso nell’andare contro-tendenza con il suo uso brillantemente esasperato delle pause e dei tempi sospesi.


A questi premi si aggiungeranno quelli per la produzione indipendente e a basso budget: sono già settanta i video presi in considerazione, venti dei quali riceveranno la nomination; una giuria di esperti eleggerà quindi il migliore Video Indipendente dell’anno.

Milano, 28 settembre 2001
Ufficio Stampa M.E.I. 2001: Lara Cecere (Parole & Dintorni)
rockit.it/meeting

Tag: Meeting Etichette Indipendenti

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Un pomeriggio al lavoro con Gel: Angeli e Demoni al centro per le dipendenze patologiche