Premio Videoclip Italiano al MEI: Piero Pelù

17/10/2002

L'ALBUM "U.D.S. L'UOMO DELLA STRADA" di Piero Pelu' AL PRIMO POSTO IN CLASSIFICA (FIMI/NIELSEN)

IL VIDEO DI "BENE BENE MALE MALE" VINCE IL PREMIO VIDEOCLIP ITALIANO

Il nuovo album di Piero Pelù, "U.D.S. L'UOMO DELLA STRADA" (Teg/Wea Records), disco di platino già in prenotazione, entra in classifica (fonte FIMI/NIELSEN) direttamente al primo posto. Un risultato che ha reso raggiante Piero, per il quale pero' "quello che conta è solo partecipare" (come canta in "RAGA'N'ROLL BUENO).

E l'altra bella notizia di oggi per i fan dell'artista toscano è che il suo video "BENE BENE MALE MALE" (l'omonimo singolo è tra i più programmati dalle radio) vince il Premio Videoclip Italiano, per la Miglior Realizzazione Mainstream, assegnatogli dagli organizzatori del Premio Videoclip Italiano e Indipendenti che si terrà all'interno del Meeting delle Etichette Indipendenti (a Faenza il 23 e 24 novembre).

PIERO PELU' ha scritto (tra la Francia e la Toscana), arrangiato e prodotto le dodici canzoni dell'album "U.D.S. L'UOMO DELLA STRADA" (registrato negli studi O-Zone di Firenze), chiamando a collaborare con lui il suo Supercombo (Cris Maramotti alla chitarra, Daniele "Barni" Bagni al basso e Frank Caforio alla batteria), altri musicisti di chiara fama (come Roberto Terzani, Vinnie Colaiuta e Roy Paci, Boosta dei Subsonica, Francesco Magnelli dei P.G.R. e Paolino "Ramingo" ex Bandabardo') e, come "special guest" in una canzone ("Amore Immaginato"), la cantante indonesiana Anggun.

Il Premio Videoclip Italiano per "BENE BENE MALE MALE" (girato dal regista Dario Piana e prodotto dalla Film Master Clip), Piero lo ritirerà il 24 novembre al Meeting delle Etichette Indipendenti, nel corso di un'apposita cerimonia che si terrà presso il Centro Fieristico Provinciale di Faenza.

"Il riconoscimento viene assegnato a "BENE BENE MALE MALE" di Piero Pelù - si legge nella motivazione di Domenico Liggeri (fondatore e direttore artistico del Premio Videoclip Italiano e Indipendenti) - quale miglior realizzazione videomusicale mainstream, per avere dato vita a un clip, fieramente importante nei mezzi impiegati, capace di bilanciare sapientemente la spettacolarità con il messaggio dell'artista; esemplare nell'indicare una via di contrapposizione creativa e produttiva (finalmente) tutta italiana nei confronti delle grandi produzioni provenienti dal mercato internazionale".

Milano, 21 ottobre 2002

Ufficio Stampa Piero Pelù: Riccardo Vitanza (Parole & Dintorni).

Ufficio Stampa Wea Records: Anna Crepaldi (MI) - Dolores Mahchi (RM).

Tag: Meeting Etichette Indipendenti

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Un pomeriggio al lavoro con Gel: Angeli e Demoni al centro per le dipendenze patologiche