Il primo disco dei Nuovi Orizzonti Artificiali

09/05/2006

Dopo l’EP di esordio del 2003, "Agravitantrico", i Nuovi Orizzonti Artificiali pubblicano il primo album, "Quindiciditadispazio" (i.presume/EMI), frutto della collaborazione artistica con Fabrizio “Cit” Chiapello e Andrea Bove dei Dr. Livingstone, nei negozi dal 30 maggio 2006.

L'album, registrato e mixato al Transeuropa Studio di Torino tra agosto e novembre del 2004 da Fabrizio “Cit” Chiapello con la supervisione di Andrea Bove, vanta la partecipazione di Carlo U. Rossi (produttore artistico di Caparezza, Jovanotti, 99 Posse, Litfiba, Paola Turci, Negrita, Baustelle, Delta V e molti altri) per il mixaggio dei primi due singoli: "0.36 (frequenza stabile)" e "Svelando Salomè", effettuato al Transeuropa Home.

Info:
www.nuoviorizzontiartificiali.it
www.ipresume.org

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Top It 2017: i 20 dischi dell'anno secondo Rockit