Gli PSICOLOGI sono il futuro della scena (e sono appena maggiorenni)

Drast & Lil Kvneki, direttamente da Soundcloud, sono pronti a prendersi la scena
01/04/2019 11:02

Il cantautorap, la biascicata un po' romana e un po' bocca impastata dall'alcol a raccontare la formazione e le speranze disattese di una generazione è stata un capitolo interessante per la musica italiana, capitolo che sembrava aver detto tutto quello che doveva dire lasciando spazio solo a cloni un po' inutili di un modello che una volta ha funzionato. Sembrava, già, perchè questi porteranno presto nuovi riflettori su quella cosa lì. Sono gli PSICOLOGI, un giovanissimo duo composto da Drast e Lil Kaneki, rispettivamente da Napoli e Roma.  

I due sono riusciti a farsi notare su YouTube con “✞PSICOLOGI // DIPLOMA✞”, arrivando a più di 150.000 views partendo praticamente dal nulla. Il pezzo ci porta una ventata di malinconia tipica dell’ ondata emo-trap/rap dell’ultimo anno (vedi Tutti Fenomeni o Ketama 126), ma ancora più sintetica, e ancora più emo e soprattutto ancora più conscious; ma senza lasciare dietro le chitarrine e le voci melodiche, strascicate.

Le luci si spengono ma noi no, tutti si vogliono bene ma noi no,

il diploma è solo un pezzo di carta e gli psicologi non curano l’ansia. 

All’ascolto numero uno è lecito il paragone con i forse ormai compianti Carl Brave e Franco 126, che giusto un paio di anni fa hanno portato il rap a un livello più “caciarone”, melodica e intimo: ma gli PSICOLOGI, sarà per il video più amatoriale, sarà per i testi più crudi e politici, ne escono decisamente originali e unici. Niente scena romana fighetta in cui tutti si conoscono, in cui tutti si sorridono, in cui tutti si vogliono bene. Ma noi no.  

Il pezzo è uscito dopo un mese su Spotify, e, ad oggi, non è stato il solo. A distanza di poche settimane,  è stato rilasciato “Polvere da Sparo”, e nelle informazioni del pezzo c’è un interessante sottotesto: Bomba Dischi. Ma da dove arriva questo duo napo-romano che sembra quasi sbucato dal nulla? In realtà, Lil Kvneki e Drast hanno avuto, separatamente, una carriera eclettica e proficua, cresciuta nel sottobosco di SoundCloud e di YouTube, nuove piattaforme in cui ormai si sta sviluppando gran parte della scena rap giovanissima.

Per quanto riguarda Lil Kvneki, fa parte di Blitzgvng, un collettivo di rapper romani che hanno pubblicato una caterva di pezzi su SoundCloud e che si sono esibiti nell’estate del 2018 a Roma Brucia, nella sezione “lol rap” insieme a Pippo Sowlo e Fuckyourclique. 

Lo stile di Lil Kvneki è variegato: possiamo trovare nella sua libreria pezzi alla “Mr Simpatia”, old school, con dei richiami quasi ad Eminem (come “^^^^MYBAND^^^^ CORCAZZOCHESCRIVOINOMIDERFT”) o altri più trap, alcuni più classici, altri più sperimentali. Un esempio su tutti? “CARAVAGGIO”, che con la sua cattiveria ci porta ad una trap-core à-la Massimo Pericolo. Quello che salta all’occhio è l’intensità della pubblicazione dei pezzi, tutti molto brevi (1 o 2 minuti l’uno), tutti sparati fuori uno dietro l’altro come dei proiettili potenti e carichissimi. Sporchi, crudi, ancora un po’ acerbi, ma che tentano (e spesso, riescono) ad esplorare una grande varietà di stili pur rimanendo sempre fedeli a se stessi.

Drast, invece, con le sue ultime uscite, rivela uno stile, una produzione e un flow molto interessanti ma più accostabili a tutto ciò che esiste già nel mondo della trap italiana da almeno uno o due anni, ma risultando anche lui versatilissimo. “Fuoco” , “Ex”, “Ghiaccio”, hanno ritmi e suoni iper-catchy e il timbro di Drast si riconosce per la sua freschezza, ricordandoci un po’ la giovinezza alla Tauro Boys.

Unite queste due bombe a mano e, signori e signori, ecco gli Psicologi: in attesa di sentirli sul palco del MI AMI, speriamo riescano a leggerci, ma soprattutto leggersi dentro ancora cacciando fuori qualche altra bombetta.

Tag: Questo nostro grande Instagram

Pagine: PSICOLOGI

Commenti
Aggiungi un commento:

ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati