Perché non dovreste mai prestare a qualcuno le vostre cuffiette

05/04/2016 12:12 di

Condividere l'ascolto di una canzone passando un auricolare al nostro partner o amico/a è un gesto che abbiamo fatto tutti almeno una volta nella vita, senza sapere però che dietro a questo innocuo atto confidenziale si nasconde qualcosa di tutt'altro che divertente.

Passiamo gran parte della nostra giornata con le cuffiette nelle orecchie, ma un recente studio della docente di salute ambientale e del lavoro Kelly Reynolds ci spiega perché indossare sempre gli auricolari (senza mai pulirli) può essere qualcosa di non troppo salutare: le nostre orecchie, come è normale che sia, sono piene di cerume, celleule morte e germi. Il cerume in sé non è un problema, è infatti una secrezione naturale e contiene una flora batterica che non causa alcun tipo di infezione al nostro corpo. Le colonie batteriche "cattive" si sviluppano però quando appoggiamo le nostre cuffiette su altre superfici, cosa che facciamo inconsciamente di continuo: su un tavolo o nello zaino, per non parlare poi di quando ci cadono a terra. È qui che rimettendo le cuffiette nelle orecchie introdurremo anche nuovi batteri, con il rischio di sviluppare un'infezione. La stessa conformazione dell'orecchio e il fatto che l'auricolare diventi una sorta di "tappo" che non fa passare l'aria crea un ambiente molto più favorevole alla proliferazione batterica.

Tornando al gesto di condivisione delle cuffiette, pensate poi a come tutto ciò si moltiplica a livello esponenziale se scambiate non solo la musica ma anche le colonie batteriche con i vostri amici. Siete abbastanza disgustati? Le infezioni dell'orecchio sono molto più comuni di quello che pensate.

Se non l'avete ancora fatto, disinfettate immediatamente le vostre cuffiette. Non dovrete farlo ogni giorno ma almeno una volta a settimana e se proprio volete condividerle con qualcuno, provvedete a disinfettarle subito dopo. Ci sono tanti prodotti specifici per farlo ma basterà anche del semplice alcool per rendere i vostri ascolti più sicuri. 

 

(via)

 

 

Tag: scienza

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Max Casacci ha invitato la RAI a inaugurare un canale dedicato alla musica indipendente