Qualche info sul nuovo album dei Caboto

23/11/2003

I Caboto esordiscono nel 2002 con "Nauta", pubblicato dalla giovanissima etichetta americana Scenester e promosso in Italia da GammaPop/Self. Nello stesso anno, il semi-jazz elettrico e infastidito della band bolognese appare nella compilation "15id: fifteen italian dishes" (RAVING/WIDE) sotto le sembianze del brano "Cactus transistor".

Oggi, Raving Records ha deciso di l'ultimo album del gruppo, "Did you get visuals?" (distribuito in Italia da Wide records), che Rockit ha già recensito.

Chiedendosi l'un l'altro "Hai avuto allucinazioni?", è come se - a registrazioni completate - i Caboto si fossero posti una domanda di affetto, con gli occhi di due anni fa e quelli di oggi riuniti in un solo giorno.

Questa la tracklisting:

1. Room 237
2. Cat and Ball
3. Fly Chinese
4. Precipice
5. Got near
6. Pharoah, music from another room
7. Upset appearence of the hidden curl
8. Lassi Bang
9. Cactus Transistor (Dust Version)

Ulteriori informazioni disponibili su
www.bluebaobab.net/caboto
www.ravingrecords.com
mailto:info@ravingrecords.com

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati