Radio Padania sta per chiudere

foto via http://notizie.virgilio.it/ - Salvini alla radiofoto via http://notizie.virgilio.it/ - Salvini alla radio
30/09/2015 10:43

La notizia delle cattive finanze di Radio Padania gira già da mesi, ma da qualche giorno si fa sempre più concreta: la radio avrebbe bisogno di un milione di euro entro la fine dell'anno per rimanere aperta, qualcosa di molto poco probabile e che significherà quasi sicuramente la chiusura definitiva dell'emittente, o la sua sopravvivenza come web radio.
Il buco di bilancio della radio, di proprietà della Lega dal 1990 e nata ufficialmente nel 1997, è dovuto a due fattori: il primo è il taglio dei finanziamenti pubblici all’editoria (-300.000€), il secondo i mancati introiti dalla vendita delle frequenze. 

Sì, perché grazie ad un emendamento nella Legge Finanziaria del 2001 ad opera di Davide Caparini (fondatore della radio), la radio poteva occupare e acquisire gratuitamente frequenze in tutta Italia, per poi rivenderle a caro prezzo alle emittenti locali. Un "trucchetto" del quale ha usufruito anche Radio Maria, alla quale Radio Due ha dovuto pagare 10 milioni di euro per le frequenze lombarde, e che garantiva alle casse di Radio Padania un afflusso annuo di circa 500.000 euro.

Dal 7 agosto 2014 infatti una circolare del Ministero ha definito illegittima l’occupazione di frequenze, minando il principale business di Radio Padania che nel 2008 è arrivata a guadagnare quasi 2 milioni di euro.

La radio è solo l'ultimo degli organi ufficiali della Lega a dover chiudere: il giornale La Padania ha smesso di essere stampato il 1 dicembre 2014, mentre Tele Padania ha chiuso lo scorso luglio 2015.


(via)

Tag: radio

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Arriva a Bologna il biglietto sospeso per chi non può permettersi un concerto