Recho, l'app che ti permette di disseminare le tue registrazioni audio in giro per il mondo

15/01/2015 13:00

Si aggiunge un nuovo tassello all'universo della messaggistica istantanea: Recho è l'app inventata da due sviluppatori di Copenhagen, Mads Damsbo e Åsmund Sollihøgda. La descrivono come come "un'app di narrazione sito-specifica" nata dal loro amore per i podcast: l'app ti permette di lasciare messaggi geo-localizzati che possono essere trovati ed ascoltati dagli altri utenti. Il funzionamento replica quello di Traces, l'applicazione in grado di lasciare messaggi nell'etere digitale e creare così possibili cacce al tesoro con i propri amici. A differenza di Traces, però, Recho è più incentrato sulle registrazioni audio: basta scaricare l'app sul cellulare e cercare gli “echi”, ovvero le registrazioni disseminate dagli altri utenti attraverso una bussola capace di trovarne fino a 16 per volta. 

Potete quindi registrare una canzone, una storia o anche semplicemente un saluto, inserirlo in una delle categorie (storie, momenti, guide, consigli, giochi, musica o altro) e completare il tutto con un hastag o una descrizione.

Il mondo diventerà un grande museo virtuale di suoni, pieno di guide delle città e di mostre d'arte, di concerti e cacce al tesoro” hanno affermato Sollihøgda e Dambso, chiamando questo nuovo fenomeno auralità aumentata".

Ecco di seguito un video che vi spiega meglio come funziona.

 

Commenti (1)

  • Panoramico 18/01/2015 ore 08:01 @Panoramico

    Aha ha non sanno più cosa inventare....app per chi ha molto tempo da perdere a disposizione

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


LEGGI ANCHE:

La fiction RAI sulla vita di De Andrè è stata vista da oltre 6 milioni di spettatori