Yahoo ha pubblicato per sbaglio la recensione del disco di Rihanna senza averlo mai ascoltato

30/11/2015 17:05 di

È ormai qualche giorno che Rihanna sembra sempre sul punto di annunciare l'uscita del nuovo album, e invece niente. L'attesa per le testate deve essere sfibrante, perciò qualcuno ha pensato di giocare d'anticipo e tenersi pronto in modo da essere tra i primi a recensirlo, anche senza averlo mai ascoltato.

Parliamo del giornalista Chris Riotta, che lo scorso venerdì ha erroneamente pubblicato sulle pagine di .Mic, poi ripresa da Yahoo!, una recensione già pronta di "Anti" senza averlo mai ascoltato, lasciando degli spazi liberi per contestualizzare il pezzo una volta ascoltato il disco.

 

C'è lo spazio da compilare destinato ai featuring, quello dedicato alle modalità di pubblicazione, qualche strizzata d'occhio ai testi audaci, il tutto inzuppato in un brodo di informazioni reperibili online e che con molta probabilità andranno a finire nel vero comunicato stampa che accompagnerà l'uscita.

Qualcuno forse si sarà già affrettato a costruire un generatore di recensioni per trasformare Chris Riotta in un meme di cui ridere nei prossimi giorni, ma la verità è che se si guarda alla maniera in cui la stragrande maggioranza delle testate tratta la musica, non c'è nulla di nuovo sotto il sole: lo spirito critico è evaporato da un pezzo, per lasciare in superficie solo tracce di comunicati stampa rimasticati e decorati con qualche dichiarazione del musicista di turno.

Per molti è stata la triste dimostrazione del pessimo stato della stampa musicale nel 2015, per altri invece un ottimo esempio di giornalismo post-moderno, nel quale la forma ha totalmente cannibalizzato il contenuto. Assolutamente spaventoso, ma a suo modo interessante. 

Questa è stata la risposta di Chris Riotta sull'accaduto (ora però non vediamo l'ora che esca il disco di Rihanna per sapere se userà il suo grazioso cartamodello):

Tag: mercato discografico opinioni

Commenti (1)

  • K.Board 02/12/2015 ore 09:45 @qlone

    Lollo a manetta, ma in fondo che problema c'è: tanto a cosa serve una recensione del disco di Rihanna?

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


LEGGI ANCHE:

Cinque pregiudizi su donne e musica dei quali dovremmo sbarazzarci al più presto