Ringo Starr svuota la cantina: oltre 800 oggetti dei Beatles in vendita

Ringo Starr mette all'asta la sua collezioneRingo Starr mette all'asta la sua collezione
15/09/2015 11:16 di

Una garage sale epica, quella di Ringo Starr: mentre frugava in cantina per trovare qualche oggetto da esporre al Grammy Museum per una mostra incentrata sulla sua vita, l'ex Beatles si è accorto di avere un sacco di oggetti rari appartenenti alla sua band che valgono un sacco di soldi.
Per questo, dal 2013 ad oggi, Starr e sua moglie Barbara Bach hanno iniziato a raccogliere più di 800 pezzi che andranno all'asta il prossimo 4 e 5 dicembre alla Julien's Auctions di Beverly Hills.
Tra i memorabilia una battera Ludwig che Starr ha usato in più di 200 concerti e nelle registrazioni del suo disco solista (dal valore di circa 500.000 dollari), una Rickenbacker appartenente a John Lennon (800.000 dollari), una chitarra Gretsch di George Harrison, la prima stampa del White Album (finora custodita in una cassaforte), una Mercedes Coupe sempre di Harrison, e un sacco di altri oggetti come tazze, sedie, piattini ed effetti personali. La collezione è stata recuperata anche grazie alla vendita di una casa in campagna in Inghilterra e di un appartamento a Monte Carlo, che contenevamo molte di queste "cianfrusaglie".

(La batteria Ludwig di Ringo Starr)

"Ne avevamo abbastanza di questa roba in cantina, così abbiamo pensato di venderla per farla esporre in giro e per far felici molte persone", ha riferito Starr all'Associated Press. Prima di essere venduti, molti dei pezzi più rari saranno esposti all'Hard Rock Cafe di Times Square e al Museum of Style Icons in Irlanda.

L'asta porterà nelle casse di Starr e della moglie tra i 5 e i 10 milioni di dollari, una parte dei quali andranno in beneficienza alla Lotus Children’s Foundation, fondata dalla stessa coppia. 

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Il pianoforte pubblico della stazione centrale di Milano è stato distrutto dai vandali