Rivoluzione Torrent: da oggi le band possono guadagnare con i download

BitTorrent prova a trasformare il mondo del file sharing in un mercato redditizio per le bandBitTorrent prova a trasformare il mondo del file sharing in un mercato redditizio per le band
25/07/2012

Nel corso degli anni, Torrent è diventato per le case discografiche il simbolo del male. Se, uno dopo l'altro, tanti sistemi di file sharing sono caduti, i file torrent hanno continuato a diffondersi e a permettere lo scaricamento di ogni tipo di contenuto, senza mai portare una lira nelle casse di chi ha prodotto quegli stessi contenuti. O almeno non direttamente.

Fino a oggi, perché per la prima volta un musicista sta lanciando attraverso BitTorrent un suo progetto, con la possibilità di ottenere un ritorno economico. Il musicista in questione è Dj Shadow, che lancerà un pacchetto pensato appositamente per Torrent.

Si tratta di un pacchetto che conterrà contenuti esclusivi e bonus del suo lavoro "Hidden Transmissions From The MPC Era (1992-1996)". Come detto, verrà offerto gratuitamente via Torrent e il pacchetto conterrà anche un software aggiuntivo (un antivirus o un media player): chi scarica il file, potrà scegliere se installarlo o meno. In caso lo si installi, sia BitTorrent che il musicista riceveranno dei guadagni.

BitTorrent sottolinea che si tratta semplicemente di un esperimento, ma a livello simbolico è comunque un cambiamento a suo modo epocale.

[via]

Tag: pirateria

Commenti (3)

Carica commenti più vecchi
  • Giulio Pons 25/07/2012 ore 15:39 @pons

    Bhè è un modo un po' complesso per provare ad avere un ritorno dal download illegale... gli auguro che funzioni ma non mi convince.

  • Cesar P. 25/07/2012 ore 18:05 @cesareparmiggiani

    Il pacchetto lo si può scaricare con emule?

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


Pannello