È morto Robert Miles, il produttore di “Children”

Robert MilesRobert Miles
10/05/2017 09:44 di

È morto il dj e produttore Robert Miles. È stata una delle figure più note e importanti per quanto riguarda la musica elettronica dei nostri anni ’90. Durante la sua carriera ha raggiunto una notorietà internazionale nell’ambito della dance e della trance ed è stato l’unico italiano a vincere un Brit Award nella categoria Best International New Comer.

I più lo ricorderanno per “Children” la sua hit pubblicata nell’autunno del 1995 e diventata un successo mondiale nell’estate successiva. La canzone vendette più di 5.000.000 di copie regalando a “Dreamland”, l’album d’esordio in cui era contenuta, molteplici dischi di platino e d'oro in varie nazioni. Qui il ricordo del dj Fargetta.



L’ultimo lavoro di Robert Miles, “Th1rt3en”, è stato pubblicato nel 2011. Ai tempi aveva tracciato per noi un paragone tra il suo fortunatissimo primo album e quest’ultimo definendo bene cosa voleva dire per lui fare musica: “Entrambi i dischi vengono dal cuore e trasmettono emozione, entrambi hanno melodia, entrambi sono strumentali, anche se di natura totalmente diversa. Musica da ballare che sia prodotta in modo da agire sul cervello, non solo sulle gambe. Che non solo ti faccia ballare, ma che ti faccia pensare o immaginare cose…”. Aveva 47 anni.

Tag: morto

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati