È morto Robert Stigwood, l'ultimo grande produttore rock

Stigwood con i Bee Gees nel 1979 - Morto Robert StigwoodStigwood con i Bee Gees nel 1979 - Morto Robert Stigwood
05/01/2016 14:11 di

Si è spento all'età di 81 anni Robert Stigwood, manager di band presenti sulla Rock'n'roll Hall of Fame come Cream e Bee Gees, produttore de "La febbre del sabato sera", "Grease" e tantissimi altri musical. A darne l'annuncio è Spencer Gibb, figlio di uno dei membri dei Bee Gees, di cui Stigwood era padrino.

 

I would like to share the sad news with you all, that my godfather, and the longtime manager of my family, Robert...

Posted by Spencer Gibb (Official Artist Page) on Lunedì 4 gennaio 2016

Stigwood era nato in Australia nel '34 e aveva iniziato la sua carriera in Inghilterra durante la "Swinging London". Lì conobbe gli Who, con i quali registrò il singolo "Substitute", ma il vero capolavoro fu portare sul grande schermo l'opera rock "Tommy". Stigwood credeva molto nella potenzialità del musical e della rock opera, tant'è che nella sua vita ha prodotto tantissimo materiale audiovisivo: a lui si devono "Hair", "Oh, Calcutta!", "Grease", "Jesus Christ Superstar", ma anche "La febbre del sabato sera", lanciando di fatto John Travolta.



In campo più strettamente musicale, l'idea migliore di Stigwood fu probabilmente quello di suggerire ai Bee Gees di lanciarsi nella nascente disco music, ma anche quello di produrre i Cream, la band che farà emergere Eric Clapton, di cui sarà manager anche per Blind Faith, Derek & The Dominos e per la sua carriera solista.

Negli ultimi anni Stigwood si era dedicato soprattutto a produzioni teatrali, vivendo nella sua casa sull'isola di Wight.

Tag: necrologio

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Arriva a Bologna il biglietto sospeso per chi non può permettersi un concerto