ROCKIT, è il tempo della tintarella

01/08/2005

Agosto è il tempo delle ferie, almeno così dicevano. Ora, con la crisi, le stagioni che non esistono più, il livello dei mari che si alza, l'emergenza caldo, l'emergenza Berlusconi, il pericolo dei comunisti eccetera, agosto rimane comunque un mese da tintarella, nonostante i Perturbazione abbiano capito la sua vera, gelida essenza. Così, anche ROCKIT decide di staccare un po' la spina per tutto il mese prossimo o venturo o corrente (dipende da quando si legge) si prenderà una pausa e magari si abbronzerà pure un poco. Il sito dunque verrà aggiornato a singhiozzo, senza particolare costanza, ma questo non vorrà dire che non vi faranno capolino interessantissimi report dal mondo della Musica che in questa estate continua, nonostante tutto, a bruciare ardentemente. Buone vacanze da tutti noi, e un bacio alla mamma.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Abbiamo visto in anteprima "Fabrizio De Andrè - Principe Libero"