Sanremo 2013, ecco la lista dei big: ci sono anche i Marta sui Tubi

Pubblicata la lista dei quattordici big in gara a SanremoPubblicata la lista dei quattordici big in gara a Sanremo
13/12/2012 14:44 di

È stata appena resa nota la lista dei 14 big che parteciperanno al prossimo festival di Sanremo.

Ecco i nomi dei cantanti in gara a Sanremo 2013:
Annalisa Scarrone, Marco Mengoni, Chiara Galiazzo, Marta sui Tubi, Raphael Gualazzi, Malika Ayane, Simone Cristicchi, Max Gazzé, Daniele Silvestri, Almamegretta, Modà, Simona Molinari, Maria Nazionale, Elio e le Storie Tese.

Continua a essere nutrita la presenza di nomi usciti dai talent (Scarrone, Mengoni, Galiazzo), ma a sorpresa è parecchio affollata anche la schiera di cantautori di quella che un tempo veniva chiamata "scuola romana": due esponenti storici come Gazzé e Silvestri, insieme all'ultimo figlio di quella storia, ovvero Cristicchi.

Sul versante "canzoni eleganti" si segnalano Raphael Gualazzi e Malika Ayane, mentre il nazionalpopolare è garantito da Maria Nazionale, uno dei nomi più in vista del neomelodico. Completano il quadro i Modà (probabilmente i grandi favoriti per la vittoria finale), Simona Molinari (già all'Ariston nel 2009), Almamegretta ed Elio e le Storie Tese, che tornano al Festival a sedici anni di distanza dalla "Terra dei cachi".

La grande sorpresa è però rappresentata dai Marta sui Tubi, che si giocano così una carta importante per allargare ulteriormente il proprio pubblico.

Tag: Sanremo

Commenti (19)

Carica commenti più vecchi
  • Tepe 17/12/2012 ore 11:53 @tepe13

    Non esistono spazi alternativi, la poca bella musica italiana (e io sono di molto ampie vedute) conosciuta e apprezzata da persone come i miei genitori (che sono lo stereotipo dell' italiano adulto medio, quindi niente lauree e cazzi vari, lavoro a 15 anni e via) , è stata indotta dalla televisione, dai varietà che se pur un po' bigotti, davano spazio a artisti di talento (parlo di anni 60-70).
    Ora, alla mi mamma piacciono i Marta, i Virginiana Miller e anche altri gruppi (ovviamente si sta sempre nel pop), ma perchè glieli ho fatti ascoltare io...e non esistono spazi alternativi per arrivare al grande pubblico, perchè il grande pubblico italiano non è curioso, non va a cercare le band, gli devono essere proposte.
    (c'ho messo troppe parentesi)

  • anlgc 17/12/2012 ore 14:44 @anlgc

    ho capito, quindi dobbiamo accettere il fatto che : una band "indie" per farsi conoscere ai piu', deve andare a sanremo e deve piacere a fazio. DA SUICIDIO !

  • manuele liso 17/12/2012 ore 17:41 @lastexit3

    anlgc certo che non bisogna accettarle certe cose..penso che tutti qui abbiamo la stessa opinione su fazio e s.remo..che non è positiva..i problemi della musica in italia sono vari e li sappiamo...quello che penso io, che poi sicuramente non è quello che pensi tu, è che se uno ci va non bisogna subito metterlo alla gogna e bruciare i suoi vecchi cd..che poi io musica "indie" e "alternativa" mica ho ancora capito cosa voglia dire...

  • alia 17/12/2012 ore 21:05 @alia76

    io punto tutto su Annalisa Scarrone. Seriamente.

  • tricky86 18/12/2012 ore 15:15 @tricky86

    Venduti!

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


LEGGI ANCHE:

Anche Manuel Agnelli condurrà un programma su Rai 3