Sarkozy accusato di pirateria: scarica film e musica

16/12/2011 di

Provate a immaginarvi la scena.

Appartamenti dell'Eliseo. Carlà, appoggiata su una chaise longue, sfoglia annoiata una rivista, mentre sorseggia cognac e sbuffa con spazientita grazia.

Accanto, sul tavolo, un uomo, di bassa statura e dal temperamento irascibile, si arrabbia con il proprio computer, che continua a restituirgli film porno invece dell'ultimo Twilight.

Ok, probabilmente non è andata proprio così, ma è bello pensarla in questo modo. Sta di fatto che il presidente francese Nicolàs Sarkozy è stato accusato di aver scaricato illegalmente musica e film da Internet.

L'accusa arriva da YouHaveDownloaded.com, un sito che prende il vostro indirizzo IP e vi dice cosa avete scaricato illegalmente e attraverso quale servizio. Lo scopo di YouHaveDownloaded.com è semplice: mostrare agli utenti quanto facilmente si possano trovare prove dei loro scaricamenti illegali, spingendoli così a proteggere maggiormente la propria navigazione. Brava gente, insomma, solo dedita a un po' di terrorismo psicologico.

Nei giorni scorsi, YouHaveDownloaded.com si è concentrata sull'Eliseo, riuscendo a recuperare indirizzi IP utilizzati all'interno del palazzo presidenziale francese. Così si è scoperto che, dalla rete interna, sono stati scaricati almeno due film e un disco. I film sono "Tower Heist" e "Arthur Christmas", il disco è il greatest hits dei Beach Boys. Ovviamente in versione FLAC ad altissima qualità, perché Carlà vuole solo il meglio.

Va da sé che non si può sapere chi abbia effettivamente schiacciato il fatidico pulsante download, ma YouHaveDownloaded.com ha puntato il dito sul bersaglio grosso. Un bersaglio scelto non a caso, visto che Sarkozy è tra i maggiori sostenitori della legge HADOPI, ovvero uno dei più severi provvedimenti anti-pirateria al mondo, che taglia Internet ai proprietari di casa la cui rete viene scoperta per tre volte a scaricare file pirata.

Come la rete dell'Eliseo, insomma. Sarkozy, in teoria, potrebbe dunque restare senza Internet: la legge, infatti, non si cura di chi abbia scaricato i file, ma incolpa sempre e comunque il padrone di casa. In questo caso, appunto, Nicolas Sarkozy.

Una tragedia. Proprio adesso che la Merkel aveva deciso di aiutarlo, per abbassare lo spread di mucche su Farmville.

Tag: pirateria

Commenti (1)

  • Giulio Pons 16/12/2011 ore 12:34 @pons

    ahi ahi ahi sarkoziiiiii!

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


LEGGI ANCHE:

I Kasabian hanno pensato di rimandare una data del tour per il Derby della Lanterna