"Senza Pelle" per gli Otto'p'notri

03/09/2002

Esce il 20 settembre "Senza Pelle", il nuovo disco degli Otto'p'notri, su etichetta Stoutmusic, distribuito da Audioglobe: questa la presentazione.

C'era una volta un pazzo buono, che aveva una passione incontrollata per le motociclette e la velocità. Non possedendone una si limitava a salire su quelle parcheggiate lungo la strada e, simulando una corsa, urlava a squarciagola: "otto'p'notri!, otto'p'notri!". In realtà voleva dire contachilometri…
La "canzone" è da sempre il reale terreno di sperimentazione degli Otto'p'notri, canzone al di là dei generi e che unisce generi e mondi sonori diversi.

La "canzone" è per il gruppo una sorta di mondo obbligato con cui doversi confrontare ogni volta, attraverso parole e musica. Canzoni come una malattia inevitabile, come un istinto innato, come un traguardo difficile da raggiungere.

Nell'autunno del '98 esce il loro primo singolo "Nave di speranza" e, nella primavera successiva l'album d'esordio dal titolo "Secondo la legge del caso", entrambi con distribuzione Sony.

Luglio 2001: è il tempo umano che segnala l'incontro a Firenze tra Otto'p'notri e Paolo Benvegnù (una volta conclusasi l'esperienza Scisma). La frequentazione, le assonanze, la volontà di collaborare sfociano nella preparazione del nuovo album, secondo capitolo, del gruppo fiorentino.

Maggio 2002: è la data simbolica in cui ha fine la ossessionata e appassionata ricerca del gruppo, fatta di anni di esplorazioni musicali, sperimentazioni sonore e di ricerca poetica, in parte sfogata nel precedente album, bello e sfortunato, finito al macero per incompatibilità tra etichetta e distribuzione.

Tutta questa sintesi si trova in 12 canzoni, scritte e arrangiate dal gruppo, supervisionate in studio dall'infaticabile Massimo Fantoni e soprattutto manipolate dall'ineffabile esploratore melodico che è Paolo Benvegnù, qui nei panni, ben calzati, di produttore e responsabile artistico dell'opera del gruppo.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati