Si è conclusa National Music Convention

07/07/2001

Conclusosi con il grande concerto dei Verdena, un'esplosione di musica e grinta, il National Music Convention, concorso nazionale per gruppi emergenti, ha presentato al pubblico la sua attività e la sua linea programmatica mettendo l'accento sul fatto che queste tre serate sono state soltanto l'inizio. Una vetrina di presentazione, quindi, dato che dietro questi tre giorni di musica live con gruppi da tutta Italia vive una grande organizzazione che sta crescendo e allargandosi grazie all'interesse e alla passione per la Musica, quella vera.

Sei i gruppi premiati: tanta fatica e sacrifici da parte di questi gruppi (alcuni venivano veramente da lontano!) sono stati ripagati da svariati premi, come targhe, premi in denaro, ore di registrazione gratuite, date per concerti e serate live con NMC, contatti importanti, interviste e passaggi in radio.

Hanno vinto Lo Zoo di Berlino, di Latina, per la Migliore Prestazione Tecnica: una band formata da musicisti che della tecnica fanno
la bandiera e delle sonorità "importanti" il segno di riconoscimento. Hanno entusiasmato il pubblico e ricevuto molti complimenti da parte della giuria stessa.

La città di Osimo ha avuto le sue soddisfazioni: vincitori per il Premio speciale del Pubblico sono stati i Sibyllia e per la Miglior Cover i Pet'o Boys, entrambi provenienti dalla cittadina marchigiana.

Il premio per il Miglior Testo Originale è andato ai Tunabox, di Venezia, gruppo particolarmente valido, i cui testi hanno colpito per la novità e l'efficacia.

Premio per la Miglior Presenza Scenica è andato ai Gotama, band dai toni "forti" e decisi, che ha particolarmente "tenuto" il palco con molta personalità rispetto a tutti gli altri.

Infine, il gruppo dei PulPiTo, proveniente da Lecco, formato da musicisti di particolare peso, ha ricevuto il Premio Speciale della Critica, insieme ad una serie di buoni contatti per possibilità lavorative ad ampio raggio.

Particolare attenzione hanno destato i gruppi più validi, oltre quelli premiati, come gli Stamina di Macerata, i Blood Mosquito di Bologna, i Trauma di Avellino, i Cvd di Ravenna e i Ressa di Roma, gruppi che verranno presto contattati per il tour di National Music Convention.

Da ottobre infatti partiranno le date fissate in tutta Italia per le selezioni dell'edizione 2002. Le prime tappe: Bologna, Venezia, Firenze, Roma, Arezzo, Napoli. Di seguito, tante altre in programmazione.

National Music Convention ha riscosso un grande entusiasmo nei gruppi ospitati, che hanno trovato una vera convention all'insegna della musica, hanno preso contatto con altri gruppi, hanno fatto un'esperienza veramente forte, sotto tutti gli aspetti. Appuntamento dunque all'edizione prossima, che sarà di maggiore qualità e consistenza, grazie al lavoro costante e
appassionato di organizzatori, esperti, tecnici e a tutte le date in programma da ottobre in poi.

Tag: festival

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Il nuovo singolo dei Måneskin è l'ultimo dei loro problemi