Misure di sicurezza straordinarie per i concerti di Bob Dylan a Bologna

L'effetto Parigi colpisce Dylan, che richiede vigilantes e ingressi controllati per le sue date italiane

Bob Dylan richiede misure di sicurezza straordinarie per Bologna
Bob Dylan richiede misure di sicurezza straordinarie per Bologna
17/11/2015 - 11:55 Scritto da Chiara Longo

Bob Dylan sarà in concerto per due date all'Auditorium Manzoni di Bologna, domani e giovedì, e ha richiesto all'organizzazione di attivare delle misure di sicurezza straordinarie per monitorare la sala, le quinte e il suo camerino. È il naturale effetto-Parigi dopo gli attentati anche all'interno del teatro Bataclan, dove si stavano esibendo gli Eagles of Death Metal. Lo rivela il direttore artistico del teatro, Giorgio Zagnoni. «Sarà tutto superblindato e le misure di sicurezza non saranno quelle di un normale concerto. Però non vogliamo alimentare il panico in maniera eccessiva: sono pur sempre due concerti e devono restare tali.»
A causa dei tempi ristretti non è stato possibile organizzare agli ingressi dei controlli con i metal detector, ma all'interno dell'auditorium ci saranno circa 12 vigilantes, di cui alcuni in incognito, alla scopo di controllare che tutto si svolga in sicurezza.

A differenza di altre band, tra cui i Coldplay, i Foo Fighters e gli U2, che hanno scelto di tornare a casa dal tour, Bob Dylan ha quindi deciso di non annullare le sue date. Queste iniziative vanno ad aggiungersi a quelle già annunciate da Live Nation per assicurare agli artisti e al pubblico di poter assistere ai concerti in totale tranquillità.

[via]

---
L'articolo Misure di sicurezza straordinarie per i concerti di Bob Dylan a Bologna di Chiara Longo è apparso su Rockit.it il 2015-11-17 11:55:00

COMMENTI

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
IL TUO CARRELLO