Sikitikis con Sugar di Caterina Caselli

14/04/2011

La loro "Voglio dormire con te" è stata per un anno intero una canzone fondamentale nei nostri ascolti e probabilmente avrebbe meritato la ribalta dei grandi network radiofonici ed oceani di fan.

Evidentemente anche Caterina Caselli deve aver pensato la stessa cosa e così ha deciso di puntare su di loro. Perchè è ufficiale: i Sikitikis hanno firmato con la Sugar, la "major indipendente" che vanta tra i suoi artisti Andrea Bocelli, Elisa, Negramaro, Malika Ayane e molti altri, quasi tutti di grande successo, alcuni, non tutti, anche molto bravi.

Noi inizialmente li avevamo distrutti due dischi fa, liquidandoli a male parole. Poi loro si sono vendicati e ci hanno smentito e zittito, facendo uno dei dischi pop più intensi, appiccicosi e appassionanti degli ultimi anni. Lasciando l'impressione di un progetto dal potenziale importante, ma destinato a restare nascosto. Invece è arrivato "casco d'oro", che ha notato questo potenziale e li ha arruolati.

E bisogna ribadirlo: Caterina Caselli è probabilmente l'ultima vera grande discografica che ci resta in Italia. L'unica che ancora inventa progetti vincenti, costruendoli in modo meticoloso e lungimirante, senza lasciare nulla al caso, senza affidarsi alle logiche istantanee, ma lavorando sul medio e lungo periodo. Oggi la Sugar è forse l'unica etichetta discografica vincente. Un'azienda capace di costruire successi attraverso una progettualità concreta che non si piega alle logiche da reality o alle esigenze del tutto-e-subito, ma lavorando sull'artista.

Il fiuto della Caselli stavolta ha visto nei Sikitikis una possibile next-big-thing. E così, dopo tanti anni a dimenarsi tra piccoli pachi, i musicisti della Sardegna hanno ora firmato un contratto di tre anni che diventa occasione della vita.

Probabilmente li attende un inferno, perchè entrare in Sugar significa mettersi in gioco nel mondo discografico come si faceva una volta. Un bellissimo inferno che potrebbe portarli in paradiso.

Bravi Sikitikis, complimenti. E brava anche Caterina Caselli, perchè no.

Tag: etichette

Pagine: Elisa Negramaro Sikitikis Malika Ayane

Commenti (2)

Carica commenti più vecchi
  • Parlo Castore 14/04/2011 ore 11:07 @whoiswho

    complimenti davvero, basta che non finiscano a fare i tour nei centri commerciali come è successo per Nena & the Superyeahs (sempre band sugarmusic)

  • Inland Sea 18/04/2011 ore 12:16 @spadapaolo

    L'anno scorso al MIAMI una spanna sopra tutti gli altri. Qualcuno doveva accorgersene, prima o poi.

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati