Smista CD, i primi dischi belli e brutti del 2013

Smista CDSmista CD
08/01/2013 18:14

Nuovo anno, vecchie tradizioni. Come quella dello Smista CD. Spieghiamo per chi era assente: ogni settimana ci arrivano tantissimi dischi da recensire, che ascoltiamo rapidamente e poi smistiamo ai vari collaboratori per le recensioni. Da quel breve ascolto, spesso arriva qualche sensazione positiva o negativa. Ogni settimana vi segnaliamo i tre album che ci hanno fatto dire "non male" e quello che invece ci ha fatto versare lacrime amare.

Ecco i primi del 2013

 

I MIGLIORI

Gli Angeli che si Divertono - Radici e Fiori Bianchi

(Ascolta)

 

Andrea Carboni - Sassi

(Ascolta)

 

Enrico Botti - A trovare i miei amici ci vado in bici

(Ascolta)

 

MAGLIA NERA

Valeriano Gaibazzi - In the end of the night

(Ascolta)

 

 

Tag: smista cd

Pagine: Andrea Carboni Valeriano Gaibazzi Enrico Botti Gli Angeli che si divertono

Commenti (5)

Carica commenti più vecchi
  • Ginebra 08/01/2013 ore 18:58 @ginebra

    io ascolto sempre e solo quello brutto...

  • lucy 09/01/2013 ore 23:17 @lucy

    questa rubrica e' odiosa perche' un cd vi puo' o non puo' piacere d'accordo, ma esporre in questo modo al "pubblico ludibrio" cio' che non vi e' piaciuto senza neanche motivarlo per me e' gratuito e scorretto.

  • Faustiko Murizzi 10/01/2013 ore 14:14 @faustiko

    lucy pensa che rispetto a qualche anno fa adesso la grandissima parte dei dischi la facciamo anche ascoltare... quindi hai anche l'opportunità di mandare un grosso fanculo (virtuale) a Rockit se non concordi con la nostra "classificazione". Insomma, stavolta le scuse non reggono.

  • lucy 11/01/2013 ore 16:04 @lucy

    Faustiko Murizzi recensite fate ascoltare e dite quello che e' buono o no senza nessuna remora , ma insisto nel dire che questa rubrica e' odiosa !

  • Edditià SUONI 15/01/2013 ore 10:34 @torceumane

    una rubrica fatta su misura.....

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


LEGGI ANCHE:

Chiude negli Stati Uniti l’ultima fabbrica di compact disc