SoundCloud sta fallendo?

11/02/2016 17:22 di Nur Al Habash e Gabriele Ferraresi

Nell'ultimo anno SoundCloud ha annunciato e poi attuato molte nuove feature per arricchire il suo servizio e rimanere competitivo, ma a giudicare dalle ultime notizie sulla salute dell'azienda gli sforzi non sono bastati: spiegato semplice, SoundCloud perde tantissimi soldi e ne guadagna pochi, tra il 2012 e il 2014 ha perso 75 milioni di euro, mettendo a bilancio revenue per appena 37 milioni di euro.

La voce più spaventosa è quella delle spese amministrative, che sono cresciute del 67.8% fino ad arrivare a 47.74 milioni di euro nel 2014: il salario medio di una persona che lavora per l'azienda berlinese è di 79,980€ l'anno, una media piuttosto alta se comparata con altre aziende nello stesso settore. 

Con questi dati catastrofici, SoundCloud può davvero andare avanti? Certo che sì, almeno per l’operatività di breve periodo: non vi troverete senza account da un giorno all’altro, insomma. Ma se sul medio periodo non arriverà una sontuosa iniezione di liquidità ci sarà da dire addio alla nuvoletta arancione.

Recentemente il servizio di streaming ha chiuso un accordo a lungo cercato con Universal Music Group, che ha firmato a patto che SoundCloud lanci un'opzione di abbonamento a pagamento entro quest'anno. Considerando i numeri e le ultime mosse commerciali andate a male (nel 2014 SoundCloud provò a vendersi a Twitter, senza successo), sembra che una strategia del genere non salverà comunque l'azienda di streaming.

 

[via

Tag: mercato discografico music business streaming

Commenti (2)

Carica commenti più vecchi

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


LEGGI ANCHE:

Com'è Brunori Sa, il nuovo programma di Dario Brunori su Rai 3