La Spagna diminuisce l'IVA sui dischi

29/04/2004

Il governo spagnolo ha deciso di applicare un'IVA simbolica ai prodotti discografici, riducendo la tassa dal 16 a 4 %: come riporta l'agenzia APCom, il Ministro per i Beni Culturali Carmen Calvo ha auspicato che questa risoluzione "permetta agli artisti di vivere sempre più professionalmente". Il progetto del governo, infatti, sarebbe quello di sconfiggere la pirateria rendendo più appetibile l'acquisto di dischi e Cd.

Notizia tratta da ROCKOL [ www.rockol.it ]

Tag: editoria siae

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    “Fabrizio De André. Principe libero”, il film con Luca Marinelli arriva al cinema come evento speciale