Gli Statuto organizzano un concerto per la mamma

27/11/2014 12:25 di

Una brutta disavventura capitata all'anziana madre di Oskar Giammarinaro, cantante degli Statuto, che si trasforma grazie alla solidarietà degli amici musicisti e organizzatori in un'occasione di festa per una buona causa.

"Lo scorso mese" racconta Oskar sul sito ufficiale della band, "Adriana, la mia mamma 89enne, è stata raggirata e derubata da due ladri, evidentemente specializzati in truffe agli anziani, i quali le hanno sottratto tutto il denaro che era stato da lei messo da parte grazie ai concerti estivi degli Statuto, soldi con i quali lei si mantiene quotidianamente, infatti fruisce di pensione INPS minima che le è appena (quasi) sufficiente per pagare mensilmente l’affitto di casa e le bollette. Dopo alcuni tentativi di raggiro o furto subiti nel quartiere da anziani che entravano o uscivano dalla filiale della zona, decidevamo di non versare più soldi contanti in banca, in modo che lei li avesse sempre a disposizione senza rischiare aggressioni per andarli a prelevare. Ecco perché tutti i soldi da me guadagnati nei concerti estivi erano in casa. Con i soldi è stato anche rubato il poco oro di famiglia, di poco valore economico ma di ingente valore affettivo, non solo perché consisteva in oggetti appartenuti al mio papà e ai nonni ma anche perché più volte era stato portato al banco dei pegni nei momenti di maggiore difficoltà della mia famiglia e ogni volta è però sempre stato riscattato e per lei erano quindi anche cimeli d’orgoglio ricordo di ostacoli superati con grossi sacrifici e tenacia.
Grazie al mio stipendio da insegnante precario pago il mio mutuo, bollette varie, spese per auto e vespa e mantengo mia moglie e me, ma per fortuna ho anche l’attività con gli Statuto e posso mantenere anche mia mamma.
La cifra sottratta non era ovviamente altissima, ma a lei sarebbe bastata per mantenersi fino a primavera.
Il fatto che, dopo tante date del tour estivo, adesso i concerti degli Statuto fossero logicamente diminuiti (in attesa di nuove pubblicazioni), non ci preoccupava perché avevamo stanziato il “fondo” a lei necessario.
Venuto a conoscenza dal nostro sito di questa disavventura, Fabrizio di HMA si diceva disponibile a organizzare con noi un concerto natalizio con la finalità di raccogliere fondi per mia mamma e gli sono infinitamente grato per il gesto d’amicizia e di umanità."

Sabato 27 dicembre si terrà così questo speciale concerto di beneficienza, dove gli Statuto, gruppo che in passato non ha mai fatto mistero del suo impegno sociale e spesso ha suonato e suona a rimborso spese per cause nobili, saranno affiancati da grandi musicisti dall'estrazione più varia (e altri saranno annunciati nei prossimi giorni): da Ron, del quale anni fa gli Statuto avevano reinterpretato "Una città per cantare", a Omar Pedrini; da Johnson dei Righeira, già al loro fianco in "Sole mare" a Cristiano Godano dei Marlene Kuntz, che sarà veramente curioso veder cantare un pezzo del repertorio della band torinese... magari proprio ska!

Tag: beneficenza

Pagine: Marlene Kuntz Statuto Righeira

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati