"Stazioni Lunari" con Turci, Gazzè e Godano

20/11/2004

Stazioni Lunari
Il canto della Sirena alla Luna (intimisto)

Ginevra Di Marco, Max Gazzè, Cristiano Godano (Marlene Kuntz), Riccardo Tesi e Paola Turci suoneranno per l’Unicef il 27 novembre a Colle Val d’Elsa (SI) con il progetto “Stazioni Lunari” di Francesco Magnelli

Colle Val d’Elsa (SI), Palazzetto dello Sport
27 novembre 2004 – h. 21.00

ingresso: 10 €
E’ possibile prenotare il biglietto senza nessun costo aggiuntivo.

Per info e prenotazioni: nomusic@email.it 340 3127951

Sabato 27 novembre torna il concerto annuale finanziato dal gruppo Monte dei Paschi di Siena per il comitato italiano dell’Unicef. Gli incassi della serata saranno, infatti, interamente devoluti all’organizzazione internazionale promotrice delle maggiori iniziative a sostegno dell’infanzia disagiata nel mondo.

L’iniziativa proposta quest’anno è “Stazioni Lunari”, un raffinato progetto musicale carico di suggestioni teatrali.

“Stazioni Lunari”, un progetto di Francesco Magnelli, già membro fondatore dei C.S.I. e dei P.G.R, nasce per mettersi in gioco, per nutrire la curiosità, è un ristoro artistico. E’ il luogo perfetto dove fermarsi per un po’ e poi ripartire portando con sé qualche esperienza in più. E’ un punto di attracco senza tempo.

La luna, in apparenza così lontana da noi, in realtà regola con il suo influsso le nostre vite e il nostro immaginario. La luna, la sua forza, il suo fascino, la sua dolcezza.

Quattro stazioni lunari, quattro stanze costruite con delle cantinelle di legno. Le lavagne luminose illuminano le cantinelle delineando la forma delle stanze in contorni di luce.

I quattro artisti, uno per ogni stanza, avranno 20/25 minuti a disposizione; sceglieranno quattro canzoni che abbiano attinenza con la luna, o comunque metteranno in scena una dedica alla luna e ai suoi influssi.

La prima stanza sarà la sola ad essere illuminata durante la prima performance. Al suo termine, la luce sfumerà per lasciare spazio alla seconda e così via fino alla quarta.

Ginevra Di Marco, padrona di casa, è come una traghettatrice. Passa da una stanza all’altra cantando l’ultima canzone di ogni performance, segnando con il suo percorso la chiusura di una stanza e l’apertura della successiva. Il gruppo di Ginevra Di Marco, tra cui Francesco Magnelli, accompagnerà gli artisti.

Pagine: Ginevra Di Marco Max Gazzè Paola Turci

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati