La storia di Adriano Celentano in 12 cd

13/02/2007

“Adriano Celentano. Bastava il nome per fare alzare tutti dai tavoli da gioco della Casa del Popolo del mio paese e con le carte ancora in mano mettersi in piedi davanti alla televisione in un silenzio zuppo di gioia. Non accadeva nemmeno per Berlinguer. Adriano Celentano. Religioso e sensuale. Una via di mezzo tra Papa Giovanni e Brigitte Bardot. Come gli si voleva bene”. E’ uno dei passi della prefazione di Roberto Benigni al primo libro-cd “Azzurro”, dell’Opera “Adriano” l’iniziativa del Corriere della Sera che dal 14 febbraio per 12 settimane distribuirà in tutte le edicole, insieme al quotidiano di Via Solferino, 12 libri-cd tra i più importanti della discografia di Adriano Celentano. Ciascun volume sarà introdotto da una prefazione “illustre”. Per “Azzurro” sarà Roberto Benigni a scrivere la prefazione; tra gli altri autori, il premio Nobel Dario Fo (che si cimenta in traduzioni in milanese, napoletano e francese del “Ragazzo della via Gluck”), Vincenzo Cerami, Tonino Guerra, Fernanda Pivano, Alda Merini, Liliana Cavani e Furio Colombo.

Per info:
www.corriere.it/

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati