La scienza spiega perché compriamo una canzone

Uno studio scientifico indaga i motivi che ci spingono ad acquistare musicaUno studio scientifico indaga i motivi che ci spingono ad acquistare musica
22/04/2013 12:26

Nuovo capitolo dedicato agli studi inutili. Questa volta si tratta di una ricerca per capire cosa succede nella nostra testa quando ascoltiamo una canzone nuova e cosa spinga a comprarla e i risultati sono proposti da Stateofmind.it.

Ai partecipanti allo studio sono state fatte ascoltare sessanta canzoni mai sentite prima, mentre la loro attività cerebrale era monitorata da una risonanza magnetica funzionale. Lo studio ha provato che in alcuni casi l'ascolto ha provocato attività nel nucleo accumbens, area cerebrale legata alla soddisfazione delle aspettative.

Come riporta Stateofmind: «L’attività nel nucleo accumbens è un indicatore che le aspettative sono state soddisfatte o addirittura superate, dice Valorie Salimpoor, uno dei ricercatori, e questo studio ha permesso di scoprire che quando, durante l’ascolto di una nuova canzone, si verifica l’attivazione in questa zona del cervello, le persone sono anche disposte a spendere di più per averla e poterla riascoltare».

Quindi, care band, l'obiettivo non deve più essere l'ascoltatore, ma solo il suo nucleo accumbens. Licenziate pure il fonico e comprate un apparecchio per la risonanza magnetica.

Tag: scienza

Commenti (1)

  • Nacho Fever 22/04/2013 ore 16:02 @nachofever

    Secondo me siamo al punto di partenza, anche perchè ognuno ha aspettative diverse.

    E poi una musica che soddisfa le aspettative non è una musica che stupisce, quindi non mi piace.

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


LEGGI ANCHE:

Abbiamo visto in anteprima "Fabrizio De Andrè - Principe Libero"