La British Library ha messo in streaming gratuito 8000 tracce di musica africana

SyliphoneSyliphone
03/03/2016 17:11 di

La British Library ha reso disponibile l'ascolto di più di 8000 tracce musicali prodotte in Guinea tra gli anni '50 e '80. L'archivio è frutto della prima joint venture sonora del progetto della British Library denominato EAP (Endangered Archives Programme), che mira alla conservazione di materiale d'archivio in pericolo di distruzione e abbandono.

Tutti i pezzi provengono dagli archivi della Syliphone, la label di stato che ha contribuito alla rinascita della musica in Guinea dopo la fine della colonizzazione francese. A partire dal 1958 infatti, anno dell'indipendenza, Ahmed Sékou Touré, primo presidente della Repubblica di Guinea, mirò al rafforzamento dell'identita culturale del paese a partire dalla musica. Una nuova politica che prese il nome di authenticité, espressa attraverso la creazione di numerose orchestre finanziate dallo stato, che incoraggiò un revival culturale che spinse i suoni tradizionali a mescolarsi con la musica contemporanea, in particolar modo cubana e latina.

Il vasto archivio della Syliphone è stato più volte a rischio di estinzione, a causa della negligenza e della censura perpetrata dai governi successivi al 1984, anno della caduta di Sékou Touré. Tra gli appassionati dell'afropop i dischi della Syliphone sono considerati dei veri gioielli. Le quasi 8000 tracce della collezione sono consultabili online a questo link.

Tag: africa

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati