Il synth pensato per insegnare la musica elettronica ai bambini

Dato DUODato DUO
07/06/2016 12:00 di

Toon e David sono due project designer olandesi, molto appasionati di musica. Nel corso degli anni hanno sperimentato nel campo dell'insegnamento musicale con i loro figli e hanno capito che se c'è uno strumento capace di avvicinare i bambini alla musica e stimolare la loro creatività, è sicuramente il sintetizzatore. Hanno messo insieme così le loro competenze per dare alla luce Dato DUO.

Di cosa si tratta? Dato DUO è uno strumento, o come affermano loro stessi, un giocattolo riservato ai più piccoli così come agli adulti. Unisce gli elementi di un synth con quelli di un sequencer ed è pensato per divertirsi creando musica elettronica insieme. Perché suonare con qualcun altro al proprio fianco è sempre meglio che farlo da soli.

"Quasi tutti i sintetizzatori che si trovano in commercio sono spesso troppo complicati per essere utilizzati dai bambini", affermano gli inventori. Dato DUO presenta invece un'interfaccia molto semplice ed intuitiva, ma allo stesso tempo capace di esplorare una varia gamma di suoni e possibilità.

Da un lato si trova un sequencer circolare, attraverso cui è possibile creare delle melodie tramite una tastiera pentatonica. Dall'altro lato si trova invece un mini-synth, con dei controlli base per modellare il suono, tramite oscillatori, filtri e aggiungendo delle percussioni. Non esistono schermate né menu di controllo, nessuna impostazione o preset. Quello che si vede è tutto quello che è possibile manipolare.

Se si vuole rendere il gioco ancora più ricco, lo strumento possiede delle porte esterne MIDI per aggiungere controller ed effetti. Da qualche settimana è stata lanciata una campagna di crowdfunding su Kickstarter per finanziare la produzione di Dato DUO, il cui goal è fissato a 60.000 euro. Il costo di un singolo strumento è di 269 euro per la early bird version e se siete interessati bisogna muoversi, ne rimangono disponibili ancora pochi esemplari.

Tag: tecnologia

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati