Un giudice californiano ha finalmente liberato dal copyright “Tanti auguri a te”

torta compleannotorta compleanno
23/09/2015 11:54 di

“Tanti auguri a te” è potenzialmente libera da ogni copyright, lo ha deciso un giudice della California. Stiamo parlando di quella che, molto probabilmente, è la canzone inglese più conosciuta al mondo: il titolo originale era "Good Morning to All" - vi avevamo già raccontato la sua storia - fu scritta alla fine del diciannovesimo secolo dall'insegnante Patty Smith Hill e dalla sorella Mildred Jane. I diritti di "Good Morning to All" furono acquistati da Clayton Summy nel 1935 e, nel 1988, la Warner/Chappell li ha rilevati per la cifra di 25 milioni di dollari aggiudicandosi così il copyright del brano fino al 2030. Si stima che "Good Morning to All" faccia guadagnare alla multinazionale circa 2 milioni di dollari l'anno.

Nel 2013 Rupa Marya and Robert Siegel hanno fatto causa alla Warner/Chappell dopo una richiesta di 1.500 dollari per l'utilizzo della canzone in un documentario dedicato alla canzone stessa. Ieri il giudice federale George King ha emesso una sentenza a favore dei due registi: secondo King, Clayton Summy possedeva i diritti della melodia e dell'arrangiamento di piano ma non dei testi della canzone. Anche se le sorelle Hill avessero venduto tali diritti non ci sono i documenti che attestino che il proprietario fosse Clayton e, di conseguenza, il passaggio di proprietà tra la Summy Company e la Warner/Chappell non è avvenuto in modo corretto.

Questa decisione potrebbe obbligare la Warner/Chappell ad una lunga serie di risarcimenti comportando una perdita economica dalle dimensioni considerevoli. I portavoce della compagnia americana hanno già dichiarato che valuteranno la possibilità di fare ricorso. 

Via

Tag: diritto d'autore strano e lol

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    "Zeta reticoli" dei Meganoidi compie 15 anni e continueremo ad amarla per sempre