Tecnologia: generatore di canzoni per band senza idee

08/03/2011

La musica digitale, si sa, ha reso accessibile produzione musicale a milioni di nuovi aspiranti artisti precedentemente tagliati fuori. Il prossimo passo potrebbe essere addirittura quello di affidare la creazione di canzoni direttamente agli algoritmi, rendendo superfluo l'intervento umano. Sperando che questo scenario sia solo triste fantascienza, c'è da dire che la tecnologia digitale sta facendo passi da gigante nel diventare non solo supporto, ma vero compagno attivo di creatività. Così, per tutte le band che soffrono di un calo di ispirazione arriva in soccorso un sito molto interessante.

Si chiama UJAM, un sito di musica digitale cloud-based, che consente di trasformare istantaneamente in canzone un semplice appunto vocale. L'applicazione online sul sito è una sorta di produttore artistico automatizzato. Registrate la vostra voce attraverso il vostro browser, quindi è sufficiente scegliere il genere, gli strumenti, il ritmo, il tipo di arrangiamento (e molto altro, se volte). Al resto pensa UJAM ed in pochi attimi la vostra hit single è pronta. Potete cantare anche a caso, ma l'applicazione aggiusta tutto e sforna un brano pronto da inviare alle riviste per una recensione. Se poi volete cimentarvi in messe a punto, le possibilità sono infinite. Potete scegliere di vestire la vostra improvvisazione vocale come volete. Essere dance-pop come Subsonica, o metallari come i Lacuna Coil, elettronici come i Bloody Beetroots, o rock come il Teatro degli orrori. E dopo che UJAM ci ha costruito la canzone, potete ovviamente condividerla. Tra videogioco e vera produzione artistica.

Guardate il video per rendervi conto delle potenzialità. E poi via a scalare le classifiche. Tanto in un mondo in cui il successo sembra completamente a caso, nulla vieta che ci riusciate davvero.

Il sito del software:
www.ujam.com

Tag: siae tecnologia remix

Commenti (3)

Carica commenti più vecchi
  • Giulio Pons 08/03/2011 ore 15:16 @pons

    devo provare!

  • Cesar P. 08/03/2011 ore 17:44 @cesareparmiggiani

    Mi sembra una figata!

    E comunque, questo, non sostituirà certo i live!

  • Giuseppe Galato 09/03/2011 ore 12:29 @ictus

    chissà registrando una pernacchia che ne esce...

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


LEGGI ANCHE:

Chiude negli Stati Uniti l’ultima fabbrica di compact disc