La Tempesta Dischi diventa International

Dopo dieci anni di attivita' in Italia La Tempesta Dischi diventa internazionale, con l'intento di esportare all'estero la musica italiana e di portare nel nostro paese la nuova musica straniera, senza limiti di lingua e genere. La prima uscita per La Tempesta International, prevista per il 12 ottobre, sara' "The Box" degli One Dimensional Man, un cofanetto che comprende i quattro dischi della band veneta.

Per info:

www.latempesta.org/

---
L'articolo La Tempesta Dischi diventa International di Redazione è apparso su Rockit.it il 2010-09-28 00:00:00

COMMENTI (14)

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
  • urtovoxlabelepromotion 12 anni Rispondi

    sarei curioso di conoscere i dettagli dell'operazione.
    licenza?distro pura?promozione a carico di chi? di tempesta?
    bhe..
    dato che é da anni che anche noi lavoriamo in quella direzione
    auguro alla tempesta un enorme in bocca al lupo!
    ciaooooo!!

  • whoiswho 12 anni Rispondi

    Ok, la mia critica non era ai ragazzi della Tempesta, era al fatto di dover importare altra musica straniera! Comunque quando parlavo dei gruppi non mi riferivo a quelli del roster Tempesta, dicevo in generale.

  • faustiko 12 anni Rispondi

    Beh, credo che i ragazzi de La Tempesta abbiano dimostrato di avere un pochino di sale nel cervello quando hanno dovuto decidere i dischi da pubblicare.

    Poi a me non piace tutto il loro catalogo, ma é evidente che ci sappiano fare come discografici...

  • marcos 12 anni Rispondi

    Ottima iniziativa... speriamo in una risposta decente da parte del pubblico!

  • whoiswho 12 anni Rispondi

    Hai ragione pure te.

  • acty 12 anni Rispondi

    la carbonara si fa con il guanciale...

  • damarama 12 anni Rispondi

    I veri frankenstein sono tutte le band italiane copia di band straniere tradotte in lingua italiana

    Siamo uno dei pochi paesi che d'altronde che ha la figura professionale del DOPPIATORE e penso che questo la dica lunga sulla nostra chiusura mentale attuale

  • whoiswho 12 anni Rispondi

    No dai, se penso a cose tipo halloween, l'hamburger con la parmigiana, il pecorino cinese e tutto il resto, io rabbrividisco!

    Applicandolo alla musica italiana poi escono fuori certi frankenstein che cantano in inglese ma che si candidano ad essere la risposta italiana agli arcade fire! sempre w l'italiano, l'identità italiana e la carbonara fatta con la pancetta e non col bacon!

  • damarama 12 anni Rispondi

    Io rimango un sognatore che spera sempre nella sprovincializzazione dell'Italia...lo diceva Pavese già più di 100 anni fa e ancora in molti, come me, aspettano

  • sdiggo 12 anni Rispondi

    Protettorato del nulla

IL TUO CARRELLO