Torna "Station to Station", festival fiorentino

30/11/2005

Torna per la quinta edizione il festival “Station to Station: creatività in movimento”, ancora una volta al Mandela Forum di Firenze. Tre giorni dedicati alla musica (con live e dj set), all’arte, alle produzioni discografiche, al cinema, al benessere e alla solidarietà. Per tre giornate (8, 9 e 10 dicembre) il Mandela Forum darà spazio alla musica, con concerti e dj set di artisti nazionali e internazionali.

Dalla promettente scena salentina l’astro nascente della cosiddetta scena folktronica Populous e il raffinato sound degli Studio Davoli. Insieme a loro Scuola Furano e Amari, entrambi legati alla stilosissima etichetta Riotmaker. E ancora Uochi Toki e Violetta Beauregarde. Questo solo per citare alcuni dei nomi in cartellone. Il festival, come ogni anno, propone poi Cineclub, un ciclo di film e documentari per ripercorrere l’attualità e riflettere su temi legati alla cultura, alla musica, alla società. In questa varietà non mancherà lo Spazio Benessere, idea fortunata, nata nella scorsa edizione, con l’intento di regalare al pubblico momenti di relax attraverso varie tecniche di rilassamento come lo shatzu o il massaggio riflessologico, e il suk della solidarietà, mercatino dove la merce è rappresentata dalle informazioni su temi sociali e di volontariato. Confermata anche la sezione Spazio Arte in collaborazione fin dalla prima edizione con ExTemporanea.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    È morta Dolores O' Riordan, la cantante dei Cranberries