Tutto il MEI in un comunicato!

23/11/2002

Comunicazione al 23 novembre 2002

DOMENICA 24 NOVEMBRE DALLE ORE 10 ALLE 23 CIRCA ULTIMA GIORNATA PER LA DISCOGRAFIA INDIPENDENTE AL MEI DI FAENZA
DALLE ORE 14 PREMIO VIDEOCLIP ITALIANO E INDIPENDENTE CON JOVANOTTI, PIERO PELU', SUBSONICA E MAX GAZZE' - GINO PAOLI E UNA RETROSPETTIVA SUGLI ANNI '60 - TRA I TANTISSIMI LIVE DA SEGNALARE: ALLE ORE 17 PAOLA TURCI E DALLE ORE 20 BANDABARDO' E DAVIDE VAN DE SFROOS - DURANTE TUTTO IL POMERIGGIO: MEI FEST CON 24 BAND PROVENIENTI DAI FESTIVAL PIU' IMPORTANTI IN ITALIA

MEI 2002 - PROGRAMMA AGGIORNATO per il 24 novembre 2002

I MOMENTI PIU' IMPORTANTI AL MEI 2002 DI FAENZA NELL'AREA FIERA AL TEATRO TENDA E ALLA SALA CONVEGNI E NEI PADIGLIONI FIERISTICI:

DOMENICA 24 NOVEMBRE: Al mattino: Assemblea nazionale di Audiocoop e Premiazione di "Demo" - Convegno di Assoartisti su Enpals/Siae - A pranzo: progetto SonoRa e Work-shop Giornalisti/Indie - Nel pomeriggio: PAOLA TURCI, LARA MARTELLI, 400 COLPI e tanti altri - Tardo pomeriggio: incontro sulla pirateria discografica con Franco Zanetti e Omar Pedrini - Alla sera: BANDABARDO', DAVIDE VAN DE SFROOS, LUCIFERME e altri - Nell'area acustica: FIAMMA - Durante la serata premiazioni di : Mauro Pagani, Carlo Massarini, Davide Van De Sfroos, Gem Boy, il festival Frequenze Disturbate

Tra i presenti: Domenica 24 novembre dalle ore 15 per il Premio Videoclip Italiano:
Jovanotti, Piero Pelù, Subsonica, Max Gazze', Gino Paoli e 1 Giant Leap
Info: 0546.24647
matmus@lamiarete.com

Ecco il programma generale provvisorio del MEI 2002 DI FAENZA.

Sono oltre duecento le adesioni pervenute tra gli espositori - Tutte le iniziative si svolgeranno nella zona Fiera di Faenza, in Via Risorgimento, tra Padiglioni Fieristici, Teatro Tenda per il Live, Sala Gemos per il Mei Fest, il Festival degli Autoprlodotti, SonoRa e altro, Sale Convegni per il Forum sugli Indipendenti e il Premio Videoclip , Aree Video e Sale Stampa presenti in Fiera.

MEI 2002: LA SESTA EDIZIONE SI PROSPETTA ANCORA PIU' RICCA DI NOVITA' E DI EVENTI
Già ricchissimo il programma delle tre serate live:
anteprima la sera di venerdì 22 novembre con Storie d'Autore con Claudio Lolli e Il Parto delle Nuvole Pesanti, Nada e il duo di musicisti degli Avion Travel, Grazia Di Michele e tante altre sorprese d'autore e la diretta di Nottruno Italiano di Radio Rai con Ugo Coccia ; la sera di sabato 23 novembre concerto "Mei Day" con gli ospiti Afterhours, Bugo, Giorgio Canali, Perturbazione, Marco Parente, Giulio Casale , Valentina Dorme con la conclusione dei Feel Good Production ed altri, mentre al pomeriggio suoneranno Claudio Rocchi, Tetès de Bois, 24 Grana ,Bisca e altre sorprese indie rock come la presentazione della Punkadeka Compilation ; mentre nella giornata di domenica 24 novembre si esibiranno live la Bandabardò, Davide Van De Sfroos, Paola Turci , 400 Colpi, Luciferme e Lara Martelli .

Tra gli ospiti per incontri e presentazioni Manuel Agnelli, gli Skiantos, Massimo Zamboni e ancora tanti altri .

Jovanotti vince il Premio Video Clip italiano con "Salvami" e Piero Pelù con "Bene bene male male" e saranno a Faenza a ritirarlo il 24 novembre . Insieme a l oro Subsonica, Max Gazzè, Gino Paoli e 1Giant Leap.

I concorsi.
Da segnalare che naturalmente sono già partiti i concorsi che hanno reso il Meeting delle Etichette Indipendenti una manifestazione di successo: dal Premio "Fuori dal Mucchio" curato da Federico Guglielmi del Mucchio Selvaggio per il miglior album d'esordio dell'anno (Santa Sangre, Lalli, Baustelle e Giardini di Mirò, i vincitori negli anni precedenti; il numero del Mucchio dopo aver riporta to le trenta nomination riporta questa settimana il nome dei vincitori : Valentina Dorme) ) al Premio Videoclip Italiano e Indipendenti curato come ogni anno dal regista Domenico Liggeri per la rivista Duel, con nomi di grande livello tra i vincitori. A questi si sono aggiunti negli ultimi anni il Premio Web Rockit per il miglior sito musicale, a cura del sito Rockit, sito ufficiale del Mei 2002, il Premio Out Indies per la miglior label e indies straniera in Italia a cura di Freak Out che ha stablito di premiare come miglior album straniero Notwist-"Neon Golden"-(City Slang) e come migliore etichetta straniera la Thrill Jockey , con la collaborazione dei più importanti distributori indipendenti italiani, e il Premio Toast per il miglior album strumentale dell'anno, a cura di Giulio Tedeschi, vinto per il primo anno dai Flam & Co. che poi hanno firmato per la Carosello. Quest'anno hanno vinto gli Stereokimono. A questi si aggiunge quest'anno un nuovo concorso di grande prestigio, che aprirà poi in anteprima il Mei 2002 la sera di venerdì 22 novembre: si tratta del premio "Storie d'Autore" riservato a cantautori sconosciuti ed emergenti, curato da Storie di Note, in collaborazione con il sito di MP3 Italia e che vedrà anche ospiti di prestigio nella serata "live" di premiazione. Tra le altre novità va sicuramente segnalata la collaborazione con Musica! per il concorso sul "Minimusical" che ha un parterre di eccezione tra i giurati -tra le quali segnaliamo con piacere Serena Dandini, ad esempio- e che vedrà realizzare un'iniziativa al Mei insieme alla Fandango e un riconoscimento ai migliori rock club italiani, che si terrà la domenica sera denominato "Mei Club".

Quest'anno, al Mei 2002, dopo una prima "prova generale" lo scorso anno, si affianca il "Mei Fest", un circuito di oltre 40 festival per emergenti realizzati quest'anno in tutt'Italia che porterà a Faenza le band vincitrici di ogni singolo concorso (da Rock Targato Italia a Coop For Music, da Spazio Giovani a Sonica, da Voci per la LIbertà a Enzimi e così via...): si tratta quindi della più grande fotografia della realtà musicale emergente del nostro paese, che trae spunto dalle selezioni di migliaia di promo, realizzate per ogni festival, che fanno del Mei Fest certamente il punto finale del più "grande festival per emergenti italiano". Tra i tanti da segnalare -ma sono veramente tantissimi- che formano l'ossatura di questo grande ritratto dei festival per emergenti vanno ricordati: Rock Targato Italia, Coop for Music, Spazio Giovani, Sonica, BaRock, Voci per la Libertà, Ritmi Globali Europei, Notturno Musicale, Enzimi, Territorio Musicale, Bande Rumorose, Top 100 Samigo, Universound, Nonsolorock, Sound's Festival, Six Day Sonic Madness, Tendenze, Fade In, Musica W, Alatri dal Vivo, MusicOff, Mareatema, Faenza Rock, Musiche Furlane Fuarte, Wise Rock, Kosa Rock, Artes et Sonos, SottoSuoni, Alessandria Wave e tantissimi altri. Inoltre, tra i premi da segnalare, per le band emergenti vi è sicuramente quello che realizzerà al Mei 2002 "Ululati dall'Underground " intitolato "Promo Action" che offrirà ad un congruo nuemro di band emergenti la possiblità di potersi stampare locandine e cartoline promozionali gratuite.

E, ancora da segnalare, il premio messo in palio dal circuito televisivo "Made in Italy" che premierà il miglior show case che si svolgerà al Mei 2002.

Infine, da ricordare, che anche quest'anno, dopo una prima positiva esperienza fatta due anni fa, saranno premiati dallo scrittore Carlo Lucarelli, in collaborazione con Mobydick, i vincitori del concorso letterario "Radiopanico", scrittura per la radiofonia, che ha già laureato cinque vincitori due anni fa con la pubblicazione di un volume che ha venduto ottimamente, e che poi ha visto diffondere i propri racconti attraverso i canali radiofonici di Caterpillar, grazie anche ad un inedito dello stesso grande giallista conduttore di Blunotte su Rai Tre. Sarà l'occasione per presentare il secondo volume di "Radiopanico 2" con i nuovi vincitori e con un inedito dello stesso Carlo Lucarelli. Ci saranno anche due concorsi per la Regione Emilia-Romagna, regione che ospita il Mei di Faenza: il Premio Mei - Corriere Romagna per la miglior band emiliano-romagnola realizzato in collaborazione con il sito I-DBOX e il Premio Video Freccia per il miglior clip regionale realizzato in collaborazione con l'Associazione dei Comuni di Terre di Pianura e la Provincia di Bologna che è stato vinto dai Giardini di Mirò con "Trompso is ok" che sarà programmato da Massimo Coppola nel suo programma Brand:New su Mtv Italia.

I riconoscimenti del Mei.
Non mancheranno infine come per gli anni precedenti alcuni premi e riconoscimenti speciali che il MEI 2002 intende dare a chi si è maggiormente distinto nel campo della nuova scena musicale italiana nell'ultimo anno: tra i primi da segnalare quello che sarà assegnato a Valerio Soave quale "produttore discografico dell'anno" per l'attività intensa della Mescal, quello al Parto delle Nuvole Pesanti per il loro originalissimo e interessante rapporto con il teatro e con le più diverse musiche ed autori, quello a "Frequenze Disturbate" in qualità di "Festival dell'Anno" e quello a Giorgio Canali, come miglior artista romagnolo, l'anno scorso il riconoscimento andò ai Quintorigo.

Un altro riconoscimento andrà al lavoro di quest'anno della Carosello Records per aver portato in Italia il grande "fenomeno musicale" dei Noir Dèsir e alla Nun Entertainment per la colonna sonora del film "Paz!".

Infine, premi e riconoscimenti per i 25 anni di carriera indipendente andranno a Giampiero Bigazzi e allo staff di Materiali Sonori, al Mucchio Selvaggio e agli Skiantos.

Tra gli altri premi e riconoscimenti Bugo e Davide Van De Sfroos ritireranno il premio quali miglir artisti indipendenti dell'anno per l'interesse e le vendite suscitate , mentre la miglior autoproduzione è andata ai Gem Boy.

Vengono assegnati inoltre un premio per il miglior festival italiano a Frequenze Disturbate di Urbino e due premi alla carriera a Mauro Pagani, nato con la Pfm e oggi in tour con Libabue, e a Carlo Massarini.

Inoltre, vengono premiati due programmi radiofonici: Demo di Pergolani e Marengo e Hobo di Massimo Cotto di Radio Rai Uno.

I live.
Si parte venerdì 22 novembre alle ore 20 nel Teatro Tenda dell'Area Fiera del Mei 2002 con l'anteprima di "Storie d'Autore" dove suoneranno Nada e il duo degli Avion Travel, Claudio Lolli e il Parto delle Nuvole Pesanti, Grazia Di Michele e tanti altri. La serata andrà in diretta su "Notturno Italiano" di Radio Rai condotto da Ugo Coccia.

U n "Mei Day" a tutto live il sabato 23 novembre che vedrà dal vivo gli ospiti Afterhours, insieme a Bugo, Perturbazione, Giorgio Canali , Marco Parente, Tetes de Bois, Bisca, 24grana, Punkadeka C ompilation, Claudio Rocchi, Feel Good Productions (che chiuderanno il sabato con un loro classico dj set con brani inediti tratti dall'ultima pubblicazione) e ai vincitori del Premio Fuori dal Mucchio - Valentina Dorme- e Premio Mei-Corriere Romagna, e un grande finale con il Mei Fest e altri ospiti la domenica pomeriggio e sera, tra i quali fin da ora si segnalano Bandabardò e Paola Turci , mentre farà da testimonial live in occasione del Mei Fest Davide Van De Sfroos insieme a Luciferme . Poi, insieme a Paola Turci, che presenterà il suo nuovo album uscito il 26 settembre "Questa parte di mondo" , dal vivo sempre la domenica 24 novembre ci saranno anche Bandabardò con il nuovo disco "Bondo Bondo" . Sabato 23 novembre notte serata "free" al Max Music in pieno centro Faenza -come lo scorso anno- con gli artisti che non si sono esibiti al Mei 2002: Enrico Capuano e quanti vorranno intervenire....

Premi videoclip italiano e indipendente e Video Freccia.
Coordinato da Domenico Liggeri, regista e docente universitario. Per il Premio Videoclip Italiano è stato premiato per il miglior video di ricerca Jovanotti con il clip "Salvami" realizzato da Sergio Pappalettera, mentre per la "miglior realizzazione mainstream"sarà premiato Piero Pelù con "Bene bene male male" ; ai torinesi Subsonica va il premio speciale per la videografica artistica, invece la" miglior produzione artistica in digitale "è "Non era previsto"di Max Gazzè, per la regia di Francesco Cabras e Alberto Molinari e la partecipazione dell'attrice Claudia Pandolfi. Detto poi del Premio videoclip indipendente, dedicato alle produzioni più sotterranee, e ancora da assegnare, un riconoscimento speciale verrà assegnato a "La gatta" di Gino Paoli, una sorta di proto videoclip realizzato nel 1960 e proiettato a Faenza per la prima volta dopo 40 anni . Per finire, unico premio ad artisti non italiani, quello al progetto 1 Giant Leap per la realizzazione di un documentario musicale che è anche un affascinante viaggio attravareso culture,suoni , tradizioni di ogni parte del mondo.

Area video, foto, acustica.
Nella due giorni del Mei ci sarà anche la presentazione ufficiale di numerosi video e documenti filmati di grande rilievo: tra quelli da segnalare, il primo, sulla traccia di uno de "I romanzi del tubetto" di Manuel Agnelli degli Afterhours che lo vedrà protagonista insieme ad Emidio Clementi, già dei Massimo Volume, per la regia di Anna De Manincor, il secondo dal titolo "Ore d'aria" sulla vicenda di Silvia Baraldini per la regia di Antonio Bellia, con le musiche di PGR, Nest e Goodmorningboy. Verrà inoltre proiettato il filmato 1GiantLeap: un percorso di suoni e visioni attraverso popoli e paesi di tutto il mondo che ha come scopo quello di testimoniare, attraverso la musica e l'immagine, il forte desiderio di unità e fratellanza che anima gli abitanti della terra. Un'esperienza, da cui sono nati anche un cd e un dvd pubblicati da Nun Entertainment, che ha coinvolto prestigiose personalità della musica e dell'arte come Michael Stipe, Brian Eno, Robbie Williams, , Maxi Jazz dei Faithless, Tom Robins, Dennis Hopper e molti altri. Ma già altre proiezioni video speciali si stanno proponendo: da "Gesù" di Citto Maselli con Nada a "Folk - Singer" di Deborah Farina sulla vita "on the road" di Enrico Capuano al video sulla vita di Claudio Lolli a "Facce da AudioCoop" un lavoro "in itinere" curato da Giulio Tedeschi e altre arriveranno -si sta lavorando ad un veloce montaggio delle riprese video che del viaggio e del concerto per la pace che gli artisti italiani faranno in Iraq l' 8 novembre- . Inoltre, sempre nell'area video saranno trasmessi spezzoni del film "Paz", tutti i clip segnalati a Video Freccia, sarà presentato il film -documentario "Mozambico, dova vail cinema" curato da Cinemovle con la colonna sonora di Chico Antionio, uno dei più grandi musicisti del Mozambico uscito con un "best" per la Cni. Infine, il video - documento dall'Iraq sarà diffuso in anteprima sabato sera 23 nvembre alle ore 19,30 alla Sala Convegni del Mei 2002 , mentre si sta lavorando anche ad uno speciale premio sulla fotografia indie rock in Italia, a cura di Alike' Studio di Alice Marhesini con le foto di Alice Pedroletti e Pasquale Modica, fotografo dei Subsonica e del Tora! Tora!, -tale concorso sa r à presentato all'interno del convegno su "Musica & Media" di sabato pomeriggio 23 novembre- ai quali si aggiungerà un'altra mostra curata da Mirada di Ravenna.

Il programma dell'area video: in allegato

I convegni.
Si stanno preparando anche numerosi convegni, incontri, presentazioni e tavole rotonde.

L'apertura del sabato mattina -dopo l'inaugurazione con l'On.le Gabriele Albonetti e il Sindaco di Faenza Claudio Casadio, insieme al Presidente della Provincia e agli Assessori alla Cultura e alle Politiche Giovanili di Regione, Provincia e Comune- sarà dedicata ad un convegno sull'informazione indipendente curato da www.informationguerrilla.org :interverranno Giulietto Chiesa, Haidi Gaggio Giuliani, Vittorio Agnoletto , Marco Trotta, Sandro Ruotolo, Domenico De Simone, Patrizia Viglino, Pino Di Maula e Riccardo Iacona ed altri giornalisti ed altre personalità del mondo informativo indies coordinati da Roberto Vignoli , mentre tra gli ospiti musicali che si confronteranno con i giornalisti "indie" vi saranno quelli de La Casa del Vento, autori dell'inno dei Social Forum Italiani, che presenteranno il loro nuovo disco pubblicato insieme al Manifesto e altri soggetti, strettamente connesso con il movimento italiano dei Social Forum. Tra gli altri eventi che si preannunciano, ce n'è uno veramente gustoso: i festeggiamenti per il venticinquennale di attività degli Skiantos che stanno preparando alcune sorprese , oltre alla presentazione del libro di Massimo Zamboni . Intorno all'ora di pranzo si sta preparando poi il convegno sulla giovane musica d'autore a cura de L'Isola che non c'era e coordinato da Enrico Deregibus. Tra i partecipanti ci saranno Piero Cesanelli, direttore del Premio Recanati, Jonathan Giustini, responsabile dell'Osservatorio della Canzone d'Autore, Andrea Satta dei Tètes de Bois, Micromenna, giovane cantautore bolognese e tanti altri ospiti. Seguirà poi un Forum sugli Indipendenti -che sarà aperto dalla Vice Presidente della Regione Emilia-Romagna Vera Zamagni che premierà per l'occasione Giovanni Lindo Ferretti, quale artista della Regione Emilia-Romagna con uno straordinario rapporto con la sua realtà territoriale - curato da Mario De Luigi di Musica & Dischi e Federico Guglielmi del Mucchio Selvaggio -che sarà premiato dal Mei per i 25 anni di attività del Mucchio Selvaggio-, che proseguirà i dibattiti realizzati l'anno scorso. A questo importante convegno sono stati invitati l'On.le Bono , l'On.le Rositani e l'O n .le Ruzante che si stanno occupando per i due blocchi politici in Parlamento della nuova legge sulla musica. Interverranno: Mario Limongelli per la Fimi, Otello Angeli per Imaie, Giovanni Natale per Anem, Luca Fornari per AudioCoop, Roberto Meglioli per AssoMusica e Roberto Pietrangeli per Confesercenti /Assoartisti , Luigi Barion per l'Afi e Martin Goldsmith della AIM, associazione di indies inglesi, dopo che l'anno scorso intervenne la rappresentante del Bureau de la Musique Francaise. Il dibattito è poi aperto a tutti e potranno intervenire tutti i rappresentanti delle indies presenti al Mei. Ci sarà poi nel pomeriggio -dopo la presentazione del libro di Massimo Zamboni "Emilia Parabolica"- la premiazione di "Radiopanico" con lo scrittore Carlo Lucarelli e il critico letterario John Vignola e la responsabile del sito letterario di Pickwick, in collaborazione con Mobydick, e con un incontro tra musicisti e scrittori per un progetto da realizzarsi nell'anno successivo. L'incontro si conclude con il live di Aldo Gianolio e Faxtet che presentano "A Duke Ellington non piaceva Hitckock" (libro e cd editi dalla Coop. Tratti), la presentazione del corso "Parole nella Musica" ed una presenza dei Combo Farango. Sempre durante la giornata del 23 novembre si sta lavorando ad un incontro denominato "Corto Circuito" , alle ore 15 presso lo stand di AudioCoop, tra radio e tv indies ed un altro sul rapporto tra musica e informazione, a cura di vari esponenti di AudioCoop: da Enrico Capuano a Mauro Missana e tanti altri...

La prima giornata dopo un dibattito su Musica e Media condotto da Massimo Cotto al quale prenderanno parte Marco Garavelli di Rock Fm, Gabriele Ferraris de La Stampa, Franco Zanetti di Rockol, Massimo Pasquini di Musica ai quali si aggiungeranno nella seconda parte Manuel Agnelli, Andrea Girolami, Gatto Ciliegia e gli Odm, Aurelio Pasini del Mucchio e le indies Wallace, Urtovox e altri- si conclude poi alle ore 19.30 con l'incontro "Il cielo sopra Baghdad", storia di una spedizione musicale di pace e solidarietà a Baghdad dal 3 al 13 novembre 2002. Sarà presentato un cortometraggio che anticipa il film girato da Mario Balsamo e Stefano Scialotti per la Fondazione "Cinema nel Presente" coordinata da Citto Maselli. Interverranno musicisti, poeti, registi, fotografi e lo staff di Aiutiamoli a Vivere e Storie di Note, che hanno organizzato la spedizione di pace.

La giornata di domenica 24 novembre si snoderà tra -al mattino- l'assemblea nazionale di AudioCoop -dove, oltre a premiare il programma radiofonico "Demo" e ad ufficializzare tutti i responsabili regionali e a proporne di nuovi nelle regioni attualmente scoperte (chi fosse interessato potrà partecipare allo stesso dibattito e proporsi oppure anche farsi vivo prima su www.audiocoop.it ), -dovrebbe partire un avvio di percorso con la Confesercenti- e l'esperienza concreta di AssoArtisti con la nascita di Cooperative di Musicisti in risposta alle nuove norme sull'Enpals, al quale prenderà parte anche Marco Giovannetti della Siae -che da quest'anno sostiene con un piccolissimo contributo il Mei di Faenza- mentre un work-shop di incontro tra discografici e giornalisti presenti al Mei 2002 si terrà intorno all'ora di pranzo subito dopo un incontro del Progetto SonoRa che inviterà i giornalisti a pranzo per segnalare alcune delle migliori realtà musicali della provincia di Ravenna. La domenica pomeriggio 24 novembre verterà poi sulle grandi premiazioni del VideoClip Italiano e Indipendente con gli interventi dei premiati e dei partecipanti -un vero e proprio punto di riferimento nazionale e internazionale per i tanti operatori del settore italiano schiacciati spesso dalla mancanza di spazi per la visione dei clip- del miglior sito musicale e band e label straniera curato da Freak Out che premierà i Notwist e la Trill Jockey. Mentre nella stessa giornata ci sarà la premiazione del sito web da parte di Rockit , che ha già avuto oltre 300 adesioni. Intorno alle 18.30 si terrà poi una tavola rotonda sulla pirateria discografica condotta da Franco Zanetti con la partecipazione di Omar Pedrini dei Timoria e di un rappresentante dei senegalesi, dell'associazione dei consumatori e dei negozianti di dischi della Confesercenti.

Premi alla Carriera.
Una piccola menzione la meritano i Premi alla Carriera che il Mei 2002 quest'anno ha voluto assegnare: uno a Mauro Pagani, storica figura del rock e della musica d'autore e popolare contemporanea, dalla Pfm ai Carnascialia, da De Andrè a Ligabue con grandi capacità di musicista, cantante e arrangiatore. La sua storia la trovate sul numero primaverile del bel Mucchio Extra; un altro a Carlo Massarini che da "Mr. Fantasy" a "Mediamente" ha segnato la sua presenza in tv con programmi di rara intelligenza.

Infine come già detto a tutto lo staff di Materiali Sonori, a tutta la redazione del Mucchio Selvaggio e agli Skiantos per i 25 anni di carriera veramente indipendente!

Un'altra particolare menzione -data la natura- del Mei la meritano alcuni momenti importanti per la promozione della musica emergente in Italia: al sabato i live del Festival delle Autoproduzioni e dei finalisti di Coop for Music, mentre la domenica pomeriggio ci sarà il Mei Fest, il netowrk dei festival in Italia che vedrà esibirsi 24 band vincitrici di concorsi in Italia. Il Mei Fest avrà un suo proseguimento con la realizzazione di un cd-compilation che molto probabilmente sarà inserito nel N. 0 di una nuova rivista musicale.

Chi organizza e con chi...
Anche quest'anno il MEI, organizzato da Materiali Musicali, gode del supporto del Comune di Faenza, della Provincia di Ravenna - Progetto SonoRa e della Regione Emilia-Romagna, con particolare riferimento all'Assessorato alla Cultura e all'Assessorato alle Politiche Giovanili nonchè degli Sponsor e delle Associazioni che gli sono da sempre vicine.

Main sponsor sono Vitaminic, Banca AntonVeneta , Coop Adriatica e Heineken , forniscono un ulteriore supporto alla manifestazione KDG, per la stampa dei cd dei vincitori di concorsi legati al Mei, i quotidiani Il Manifesto e Alias e Corriere di Romagna e la Fondazione Banca di Romagna. Tra le associazioni va segnalato l'importante sostegno fornito quest'anno dall'IMAIE, che permette l'allestimento degli impianti audio al Mei, e l'abituale ma concreto e significativo sostegno da parte dell'AssoArtisti-Confesercenti oltre al patrocinio di Arci, AudioCoop, Sos e Anem. Tra i media-partner Mtv Italia, Radio Popolare, Rock Fm, Radio Bruno, Made in Italy, Musica di Repubblica, Rock Sound, Il Manifesto/Alias , Trade Home Entertainment, Musica & Dischi, Rockol, Uscita di Sicurezza, Strumenti Musicali, Metal Hammer, Musicclub, Jam, World Music, Mood, Freak Out, Succo Acido, Attik Music, Raw Art, I-D Box, Risuono, Fanzine.Net, Musical News, Exstasy, Kronic.it, L'Isola che non c'era, Kdg, Corriere di Romagna e AudioCoop.

Infine, va segnalato l'interesse che sta ottenendo il Mei 2002 all'estero:oltre al Bureau de la Mu si que Francaise, siamo stati contatti dall'Ambasciata Olandese in Italia, dal Consolato Britannico in Italia e dal Progetto Giovani della Svizzera, oltre ad altri contatti di singole indies straniere: il Mei sta oltrepassando piano piano anche i ristretti confini nazionali, ma questo lo affronteremo meglio nel 2003...

Inoltre, da segnalare che in collaborazione con il Brand New Tour di Mtv Italia ha fatto conoscere a tutto il pubblico è stato offerto un coupon con 1 euro di sconto sull'ingresso al Mei 2002 di Faenza.

Naturalmente gli organizzatori sono aperti a qualsiasi altra proposta di partnership e di sponsorizzazione legata al MEI 2002. Chi fosse interessato può quindi mettersi tranquillamente in contatto con gli organizzatori all'email: matmus@lamiarete.com .

Ricordiamo ancora che è possibile per tutti gli interessati inviare via e-mail la propria adesione per prenotare uno spazio espositivo e proporre un'esibizione dal vivo.

Per tutte le informazioni: Tel. 0546.24647*Cell. 349.4461825
I Siti Ufficiali: www.rockit.it/meeting e www.audiocoop.it

MEI 2002 DI FAENZA - FIERA DI FAENZA
Anteprima venerdì 22 novembre - ore 20. 00 - Teatro Tenda in Fiera con "Storie d'Autore" con Claudio Lolli & Il Parto delle Nuvole Pesanti, Nada e il duo di musicisti degli Avion Travel , Grazia Di Michele e tanti altri. Apertura con un omaggio a Pierangelo Bertoli da parte del MEI con "La Quarta Via"

Giorni: Sabato 23 e Domenica 24 novembre
Orario: dalle ore 10 alle ore 24
Live: Sabato 23 Novembre sera: Mei Day con gli ospiti Afterhours, Bugo, Perturbazione, Giorgio Canali, Marco Parente, Giulio Casale , Valentina Dorme e tanti altri; Nel pomeriggio: Bisca, 24 Grana, Tetes de Bois, Claudio Rocchi ed altri ancora;
Nel pomeriggio: Festival delle Autoproduzioni e Coop For Music.

Domenica 24 Novembre pomeriggio e sera: Bandabardò, Davide Van De Sfroos, Paola Turci , 400 Colpi, Lara Martelli e Luciferme ed altri ancora ; dal pomeriggio alla sera: Mei Fest, il circuito dei festival
Domenica 24 Novembre pomeriggio con Premio Videoclip Italiani e Indipendenti con ospiti di rilievo , vincitori del Premio VideoClip Italiano e Internazionale con Jovanotti, Piero Pelù, Subsonica, Max Gazzè, 1 Giant Leap, Gino Paoli e altri . Presentano Mao e Lara Martelli.

Info:
Tel. 0546.24647
www.audiocoop.it
matmus@lamiarete.com

Tag: Meeting Etichette Indipendenti

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Il programma di Brunori SAS per Rai 3 inizia a marzo