Udine, NoFun e amici per Elliott Smith

02/11/2006

Elliott Smith. Il cantautore americano autore di "Miss Misery" - colonna sonora di "Genio Ribelle" di G. Vas Sant che nel '98 gli valse la nomination all'Oscar - e di una manciata di altre composizioni tristi e geniali. L'artista sofferente che ha lasciato che con la sua straordinaria miscela pop fra McCartney, Drake e Kurt Cobain ha lasciato un segno personalissimo e indelebile ovunque nel mondo. Da quel triste giorno del 2003, in cui morì in circostanze misteriose, ad oggi, artisti indipendenti più o meno noti (anche vere e proprie star come Beck), etichette discografiche e radio hanno organizzato diverse forme di tributo per non dimenticare il suo talento e tramandarlo a chi non lo conosce.

Anche il circolo ARCI No Fun/La Cantina di Udine organizza il suo tributo. E per il secondo anno si tratta ancora di un tributo live. Sabato 4 novembre, oltre a cantautori provenienti dal Friuli V.G. (i madcappiani Stop The Wheel, la chiacchieratissima FR Luzzi, Cortex, Cosimo, Olek), il circolo ospiterà altri artisti italiani che hanno accolto con entusiasmo l'iniziativa. Tra questi anche Max Collini, la voce degli Offlaga Disco Pax, Paolo Mioni (Jennifer Gentle, Nicotine Alley), Princesa e Tommaso Cerasuolo, voce dei Perturbazione. Il ricavato della serata verrà destinato all' Elliott Smith Memorial Found
for Abused Children, un fondo creato dallo stesso artista e mantenuto dalla sua famiglia, destinato a sua volta alle associazioni che operano nel campo della lotta contro l'abuso sui minori. L'ingresso sarà libero con tessera ARCI. Inizio ore 22. Un'ottima occasione per scoprire (o riscoprire) un genio, facendo(si) anche del bene. Are you happy now?

Per info:
www.nofun.it
www.myspace.com/nofunudine

Pagine: Perturbazione Offlaga Disco Pax Francesca (FR Luzzi) Luzzi

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati