Ultraviolet Makes me sick, nuovo disco

03/08/2003

"No freeway, no plan, no trees, no ghosts", questo il titolo, uscirà sempre per l'Australiana Camera Obscura records questo inverno, conterrà tre pezzi cantati da Andrea "Ics" Ferraris dei Deep End e vedrà la presenza di altre collaborazioni che renderanno il suono di Ultraviolet makes me sick meno scarno del precedente "Soundproof" del 2001. Il mixaggio è stato curato da Fabio Magistrali, ed è disponibile un'anteprima di un brano in formato mp3: "Intimacy is jazz, disturbance is art" sia sul sito ufficiale www.uvmms.com che nella sezione bands di www.post-itrock.com .

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    È morta Dolores O' Riordan, la cantante dei Cranberries