Universal Music Group, storico accordo con Facebook per portare la musica sui social

22/12/2017 07:34 di

Prima o poi doveva accadere: una major discografica concederà la propria musica e il suo ricco catalogo per video e altre esperienze social su Facebook, Instagram e Oculus. Si tratta di Universal Music Group, che ha stretto un accordo a livello mondiale con l’azienda di Mark Zuckerberg che faciliterà il rapporto tra fan e artisti, migliorando le possibilità degli utenti di esprimersi attraverso la musica con la condivisione delle loro canzoni preferite e con la creazione di communities basate sulla musica.

L’accordo, che non ha precedenti simili nella storia, durerà diversi anni e permetterà di abilitare varie funzioni sulle piattaforme social, ed è la base su cui si fonda una partnership strategica che porterà a nuove esperienze online incentrate sulla musica. Tamara Hrivnak, responsabile di sviluppo e partnership nel music business per Facebook, sostiene che “C’è una relazione magnetica tra musica e community building. Siamo felici di renderla viva su Facebook, Instagram, Oculus e Messenger in collaborazione con UMG. Gli appassionati di musica, gli artisti e gli autori si sentiranno come a casa dal momento che apriremo a creatività, connessione e innovazione attraverso musica e video”.

“Insieme, Facebook e UMG stanno creando un nuovo modello dinamico per la collaborazione tra aziende musicali e piattaforme social per portare avanti gli interessi di artisti e autori migliorando nel frattempo l’esperienza social della musica per i loro fan”, aggiunge Michael Nash, vicepresidente esecutivo delle strategie digitali per Universal, “Questa partnership è un primo importante passo che dimostra come l’innovazione e l’equo compenso per chi crea musica si rafforzano a vicenda – crescono bene insieme. Non vediamo l’ora che Facebook diventi un fondamentale contributor per un ecosistema sano della musica che porterà benefici ad artisti, fan e a tutti coloro che investono per offrire grande musica nel mondo”.



Grazie a questo accordo, gli utenti potranno dunque caricare video che contengono musica su licenza Universal e personalizzare le loro esperienze musicali su Facebook, Instagram e Oculus, condividendo video con gli amici e la famiglia. Nel tempo, sarà possibile accedere a una vasta library musicale attraverso una serie di funzioni social. Guardando più avanti, le aziende sperimenteranno fianco a fianco per introdurre nuovi prodotti basati sulla musica sulle piattaforme Facebook, incluso Messenger, con l’obiettivo di catalizzare l’innovazione verso lo sviluppo della prossima generazione di prodotti musicali che coinvolgeranno nella maniera migliore gli utenti social.

Tag: facebook

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati