Le uscite Mescal nei prossimi mesi...

10/01/2006

Mescal inaugura il nuovo anno con una serie di pubblicazioni che spaziano tra nuovi singoli tratti e cd inediti.

In ordine cronologico saranno pubblicati:

- il 13 gennaio il nuovo singolo di Marco Parente e il secondo album per Mescal di Cesare Basile.

Marco Parente, per questo nuovo capitolo della sua lunga carriera, ha realizzato, con l'aiuto di Manuel Agnelli e Marco Iacampo (in arte Good Morning Boy), una canzone intitolata "Neve Ridens", senza l'annullamento di nessuna delle due parole. Il singolo rappresenta un ideale ponte di congiunzione tra il precedente capitolo e il nuovo lavoro, che verrà distribuito in tutti i negozi a partire dal 10 febbraio.

Nella stessa data uscirà "Hellequin song", il nuovo lavoro di Cesare Basile, ancora affiancato da John Parish;

- il 20 gennaio dopo "Chiedo alla polvere" e "Se Mi Scrivi", verrà consegnato al mondo radiofonico "Animalia", il terzo brano tratto da "Canzoni allo Specchio", il disco dei Perturbazione che ha siglato la collaborazione tra la band e la label piemontese. In concomitanza con il singolo verrà presentato anche il nuovo clip, realizzato in animazione da Tommaso Cerasuolo (voce della band).

Nella stessa data troveranno spazio altri due singoli (entrambi affiancati da altrettanti videoclip), per genere ed argomento assolutamente opposti: "L'ultimo Testimone (Inchiostro Elettro Concept)," brano firmato da Yo Yo Mundi ed incluso in "Resistenza" (qui remixato ed editato in collaborazione con Maury Lobina e Jeffrey) e "Il miglior tempo", uno dei pezzi più accattivanti estratto dall'omonima opera prima dei Lombroso;

- il 27 gennaio verrà invece distribuita in Italia la versione inglese di "Ballate per piccole iene" (ovvero "Ballads for little hyenas"), che sarà presentato dal vivo il 10/01 all'"Exhaus" di Trier (Germania) e il 12 /01 al festival "Eurosonic" di Groningen (Olanda). Da marzo 2006 l'album verrà inoltre licenziato anchedalla newyorkese One Little Indian (che non dipende direttamente dalla labelinglese) sia in Nord America che negli Stati Uniti. Contemporaneamente la band sarà impegnata in un lungo tour attraverso l'Europa che toccherà ovviamente anche l'Italia, mentre in estate saranno gli U.S.A. ad ospitare il sound degli Afterhours.

- il 10 febbraio sarà la volta del secondo capitolo di "Neve Ridens (Ridens)" a firma di Marco Parente, e dell'esordio discografico in veste di solista di LeLe Battista, già frontman dei La Sintesi, formazione scioltasi alla fine del 2002. L'autore di "Ho mangiato la mia ragazza" a questo punto affronta un percorso che tra le mille vicissitudini, lo porta a comporre i brani che fanno parte del suo nuovo e struggente lavoro che ha come tema portante "Le Ombre": l'album elabora in molti testi i concetti e i pregiudizi che sono influenzati da questo fenomeno.

Il disco, scritto in collaborazione con Giorgio Mastrocola (già chitarrista dei La Sintesi e di Franco Battiato) contiene tre brani realizzati da Celso Valli, produttore, arrangiatore e direttore d'orchestra tra i più apprezzati.

Tra la fine di febbraio e la metà di aprile, infine, vedranno la luce il nuovo lavoro dei Mau Mau (a distanza di cinque anni dal precedente, realizzato tra Brasile, Francia e Italia) e il terzo album dei Fiamma Fumana, che si presenteranno al pubblico internazionale con la nuova vocalist, Lisa Kant.

Info:
www.mescal.it

Tag: etichette

Pagine: Afterhours Cesare Basile Mau Mau Marco Parente Perturbazione Fiamma Fumana Yo Yo Mundi Lele Battista Lombroso

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    La fiction RAI sulla vita di De Andrè è stata vista da oltre 6 milioni di spettatori